Home Caos e tragedia negli USA: l’ondata di gelo causa più di 90 vittime

Caos e tragedia negli USA: l’ondata di gelo causa più di 90 vittime

Caos e tragedia negli USA: l'ondata di gelo causa più di 90 vittime - Avvisatore.it

L’ultima settimana è stata caratterizzata da una vera e propria tragedia negli Stati Uniti, dove più di 90 persone hanno perso la vita a causa di un’inaspettata ondata di gelo e maltempo. Secondo quanto riportato dalla BBC, le vittime includono almeno 25 persone decedute nel Tennessee e 16 nello stato dell’Oregon.

Emergenza in Oregon: la furia del ghiaccio

In Oregon, lo stato di emergenza è ancora in atto a causa delle intense tempeste di ghiaccio. Numerose persone si trovano attualmente prive di energia elettrica, rendendo la situazione ancora più critica. Tuttavia, si prevede che nelle prossime giornate le condizioni legate al ghiaccio si attenueranno, portando un barlume di speranza in questa drammatica situazione.

Tennessee: la devastazione continua

Non da meno è la situazione nel Tennessee, dove il maltempo ha causato perdite umane e disagi diffusi. Le comunità locali si trovano a fare i conti con le tragiche conseguenze di questa ondata di gelo, lasciando dietro di sé un sentimento di sgomento e disperazione.

Le parole del governatore Mike Smith racchiudono l’angoscia che stiamo vivendo: “È una tragedia senza precedenti, siamo tutti colpiti da questa devastante perdita di vite umane.”

Pietà del clima o negligenza dell’uomo?

La natura ha scagliato la sua furia contro gli Stati Uniti, ma resta da chiedersi se le conseguenze di quest’ondata di gelo potevano essere limitate. La cronaca ci offre un triste spettacolo di sofferenza umana, e la domanda sorge spontanea: in un’epoca di cambiamenti climatici e instabilità meteorologica, fino a che punto possiamo considerare questi disastri come un evento “imprevedibile”?