Home MeteoWeb: Freddo in Italia solo tre episodi isolati

MeteoWeb: Freddo in Italia solo tre episodi isolati

MeteoWeb: Freddo in Italia solo tre episodi isolati - ilvaporetto.com

Giulio Betti: “Episodi isolati di temperature basse in Italia, non eccezionali”

Secondo Giulio Betti, meteorologo del Consorzio Lamma-Cnr, le ondate di freddo registrate all’estero negli ultimi 10 giorni, in particolare in Canada occidentale e negli Stati Uniti, e gli ‘episodi isolati’ in Italia non sono eccezionali e non costituiscono una prova per negare i cambiamenti climatici in atto. Betti chiarisce che in Italia non si può parlare di ondate di freddo, ma solo di tre episodi isolati di temperature basse. Ha sottolineato che “ha fatto freddo solo a inizio dicembre, qualche giorno fa e lo farà solo venerdì e sabato. Da martedì, infatti, le temperature saranno nuovamente superiori alla norma. E anche se da qui a marzo dovessero arrivare altri 10 giorni di freddo anomalo, non ci si dovrebbe meravigliare”.

Giulio Betti: “Temperature eccezionalmente miti in tutto il mondo, tranne che in Canada e negli Stati Uniti”

Betti ha evidenziato che “in Canada e negli Stati Uniti abbiamo avuto ondate di freddo importanti, ma si sono esaurite rapidamente. Su tutto il resto del mondo, dall’Europa centro-orientale alla Cina, abbiamo avuto temperature eccezionalmente miti”. Ha inoltre sottolineato che “c’è poi il caso della Scandinavia, eccezionale per la durata di 3 mesi e mezzo del freddo polare, ma il suo territorio, rispetto al pianeta, è niente”. Infine, ha ricordato che “in Italia il mese di dicembre è stato il terzo più caldo dal 1800 e che il 2023 è stato più caldo di sempre per il pianeta”.

Giulio Betti: “Nonostante ondate di freddo all’estero, in Italia solo episodi isolati”

Secondo Giulio Betti, “nonostante le ondate di freddo registrate all’estero negli ultimi 10 giorni e gli ‘episodi isolati’ in Italia, non si può parlare di ondate di freddo nel nostro Paese, ma solo di tre episodi isolati di temperature basse”. Ha sottolineato che “in Canada e negli Stati Uniti abbiamo avuto ondate di freddo importanti, ma si sono esaurite rapidamente. Su tutto il resto del mondo, dall’Europa centro-orientale alla Cina, abbiamo avuto temperature eccezionalmente miti”. Betti ha inoltre evidenziato che “in Italia il mese di dicembre è stato il terzo più caldo dal 1800 e che il 2023 è stato più caldo di sempre per il pianeta”.