Home Tempesta Isha: venti impetuosi e danni in UK e Irlanda

Tempesta Isha: venti impetuosi e danni in UK e Irlanda

Tempesta Isha: venti impetuosi e danni in UK e Irlanda - ilvaporetto.com

Tempesta Isha: Venti impetuosi flagellano le isole Britanniche

La tempesta Isha sta colpendo duramente le isole Britanniche, portando venti impetuosi da ovest e sud/ovest su tutto il territorio di Irlanda, Scozia, Galles e Inghilterra. I forti venti hanno causato danni significativi, con migliaia di alberi abbattuti e blackout diffusi. Gli aeroporti principali stanno sperimentando difficoltà nelle operazioni di decollo e atterraggio, con numerosi voli cancellati e dirottati, in particolare a Glasgow e Belfast, dove le raffiche superano i 100 km/h.

Le raffiche più intense nel Regno Unito hanno raggiunto i 178 km/h a Bealach na Bà, 172 km/h a Aonach Mòr, 144 km/h a Capel Curig, 139 km/h a The Cairnwell, 130 km/h a Caernarfon, 126 km/h a Aberdaron, 122 km/h a Loftus Samos, 120 km/h a Mumbles e Fernsehturm Emley Moor.

In Irlanda, le raffiche hanno toccato i 137 km/h a Mace Head, 130 km/h a Béal an Mhuirthead, 126 km/h a Malin Head, Sligo Flughafen e Claremorris, e 122 km/h a Finner Camp.

Il servizio ferroviario in Scozia è stato sospeso preventivamente e rimarrà interrotto anche lunedì. Il Met Office, il servizio meteorologico nazionale, ha emesso un avviso di venti generalizzati per gran parte del Regno Unito, avvertendo del rischio di un tornado nell’Irlanda del Nord e in alcune zone del nord dell’Inghilterra e della Scozia. Tom Morgan, meteorologo, ha dichiarato: “Esiste il rischio di pericolo per la vita e di venti dannosi che potrebbero portare ad alcune interruzioni di corrente in alcuni punti. Alcune grandi onde intorno alle regioni costiere potrebbero portare detriti sulle strade e gli alberi potrebbero cadere.”

Nell’Irlanda occidentale, le contee di Donegal, Galway e Mayo sono state avvertite di raffiche estremamente forti e possibilmente distruttive da domenica pomeriggio fino al mattino successivo. È stato consigliato alla popolazione di tenersi lontana dalla costa a causa del rischio di mareggiate devastanti.

Il percorso della tempesta Isha, che si è originata negli USA e ha raggiunto le isole Britanniche, continua a causare gravi disagi e danni, con le autorità che raccomandano massima prudenza e adozione di adeguate misure di sicurezza.