Home Anticipazioni “Le Iene”: puntata 5 marzo 2024, nuovi servizi

Anticipazioni “Le Iene”: puntata 5 marzo 2024, nuovi servizi

“Le Iene” torna con un episodio imperdibile su Italia1, martedì 5 marzo, in prima serata. La trasmissione, condotta dall’affiatato duo Veronica Gentili e Max Angioni, promette una serata di approfondimenti, interviste esclusive e servizi investigativi. Tra gli ospiti attesi in studio spiccano il celebre trio de Il Volo e l’acclamato attore Marco D’Amore, aggiungendo un tocco di star quality al format sempre appassionante del programma.

Chico Forti: un caso che torna alla luce

Uno dei servizi più attesi è quello dedicato a Chico Forti, l’italiano detenuto da oltre due decenni negli Stati Uniti, recentemente autorizzato a trasferirsi in Italia. La notizia, diffusa dalla Premier Giorgia Meloni, riaccende i riflettori su una vicenda giudiziaria che ha tenuto con il fiato sospeso milioni di italiani. Gaston Zama, che ha seguito il caso per anni, offrirà un resoconto dettagliato, esplorando i nuovi sviluppi e i possibili scenari futuri.

La strage di erba: un processo di revisione atteso

Il servizio di Antonino Monteleone si addentra nel complicato processo di revisione relativo alla Strage di Erba, con particolare attenzione alla recente udienza che ha visto la Corte d’Appello di Brescia posporre la decisione al prossimo aprile. Le implicazioni di questo caso, che ha scosso l’opinione pubblica italiana, saranno analizzate in profondità, offrendo nuove prospettive sulla vicenda di Rosa Bazzi e Olindo Romano.

Inchiesta sul sistema arbitrale Italiano e la mafia Pugliese

Continuando il suo lavoro investigativo, Filippo Roma approfondisce le controversie legate al sistema arbitrale calcistico in Italia. Parallelamente, Giulio Golia presenta un’intervista esclusiva a Salvatore Annacondia, ex boss della mafia pugliese, che rivela dettagli inediti sulla criminalità organizzata e il suo ruolo di collaboratore di giustizia.

La difficile condizione di Filippo Mosca in Romania

Roberta Rei porta all’attenzione del pubblico la storia di Filippo Mosca, un cittadino italiano che sta vivendo una situazione critica in un carcere rumeno, dove è detenuto per accuse legate al traffico di droga. Il servizio si preannuncia come un viaggio toccante e sconvolgente all’interno delle condizioni carcerarie che un italiano è costretto a subire all’estero.

In conclusione, l’appuntamento con “Le Iene” di martedì 5 marzo si prospetta ricco di contenuti forti, storie toccanti e investigazioni che promettono di tenere gli spettatori incollati allo schermo, confermando il programma come uno dei pilastri del giornalismo investigativo e dell’intrattenimento televisivo in Italia.