Home Dargen D’Amico parla della lite con Morgan a X Factor: delusione per le urla che hanno coperto i ragazzi

Dargen D’Amico parla della lite con Morgan a X Factor: delusione per le urla che hanno coperto i ragazzi

Dargen D'Amico parla della lite con Morgan a X Factor: delusione per le urla che hanno coperto i ragazzi - ilvaporetto.com

Dargen D’Amico parla della lite con Morgan a X Factor

In un’intervista rilasciata a Repubblica, Dargen D’Amico ha affrontato nuovamente l’argomento della lite avuta con Morgan durante la sua partecipazione a X Factor. Secondo quanto riportato su Dagospia, l’artista ha dichiarato: “C’è stata un po’ di delusione perché tra i giudici c’era l’intenzione di concentrarci sul lavoro con i ragazzi, di fare un passo indietro. Poi so benissimo che in un programma come quello ci sono dinamiche da rispettare e un pochino di TV urlata va fatta. La mia delusione è stata quando le urla hanno coperto i ragazzi”.

La delusione di D’Amico e il rapporto con Morgan

D’Amico ha inoltre aggiunto: “Non conoscevo perfettamente Morgan nel meccanismo televisivo, è stato comunque qualcosa di mediatico, più che di personale tra di noi. E se accetti di fare quel tipo di TV come giudice, e quindi come attore, non giochi con il fango pretendendo di uscirne pulito”. Queste parole rivelano la delusione dell’artista per l’evolversi della situazione durante il talent show.

Riflessioni sulle dinamiche televisive

Le dichiarazioni di Dargen D’Amico offrono uno spaccato interessante sulle dinamiche televisive e sulle aspettative dei giudici in programmi di questo genere. L’artista sembra aver vissuto un momento di sconforto nel vedere il proprio lavoro e quello dei concorrenti oscurato da dinamiche che, seppur parte integrante del mondo dello spettacolo, hanno generato in lui una sensazione di delusione. Le sue parole offrono spunti di riflessione sul rapporto tra l’aspetto mediatico e quello personale, evidenziando la complessità delle relazioni all’interno di contesti televisivi di grande visibilità come X Factor.

TORNA ALLA HOMEPAGE