Home Ferragni Gate: La Verità dietro l’indiscrezione su Fedez e Chiara Ferragni

Ferragni Gate: La Verità dietro l’indiscrezione su Fedez e Chiara Ferragni

Ferragni Gate: La Verità dietro l'indiscrezione su Fedez e Chiara Ferragni - Avvisatore.it

Mentre il mondo dell’intrattenimento respira sollevato per la presunta fine della crisi tra Fedez e Chiara Ferragni, una nuova indiscrezione ha scosso l’opinione pubblica. Si è parlato di un coinvolgimento di nientemeno che il Papa Francesco stesso nella vicenda dei Ferragnez.

Una rivelazione scioccante

La notizia, che ha fatto scalpore, è stata lanciata da Alberto Dandolo su Oggi e successivamente ripresa da diversi media nazionali, tra cui Il Tempo. Secondo il giornalista, sarebbero stati mossi anche i giochi all’interno del Vaticano:

“Il Ferragni Gate agita il governo e in Vaticano c’è chi smuove il Papa.”

Le tensioni politiche non sono da meno, con le prese di posizioni contrastanti dei leader dei partiti al governo, riflesso delle istanze della coalizione di maggioranza.

La verità si fa strada

Tuttavia, secondo Marco Castoldi, noto come Morgan, non c’è alcun fondamento di verità dietro questa clamorosa indiscrezione. Il cantante ha bollato l’intera vicenda come una fake news, attribuendone la diffusione alla stessa coppia:

Fonti interne al Vaticano smentiscono la notizia di una presunta visita privata di Ferragni e consorte al Pontefice. Si tratta di una fake news diffusa dagli stessi, una strategia reputazionale per nobilitare la perdita dell’immagine della famiglia sine nobilitate e ricostruire dalle macerie di una dignità civile distrutta.

Domande senza risposta

In un periodo in cui le indiscrezioni e le fake news sembrano diffondersi più rapidamente delle notizie vere, resta da chiedersi quale sia la verità dietro alle vicende dei personaggi pubblici. Quanto di ciò che viene presentato ai media corrisponde effettivamente alla realtà o è frutto di strategie di image-making? In un contesto così intricato, è lecito domandarsi verso quale direzione stia andando la nostra società e quali valori stiamo realmente promuovendo.