Home Il ritorno di 21 Savage: nuovo album “American Dream” e film biografico

Il ritorno di 21 Savage: nuovo album “American Dream” e film biografico

Il ritorno di 21 Savage: nuovo album "American Dream" e film biografico - ilvaporetto.com

21 Savage ottiene il permesso di soggiorno permanente negli Stati Uniti

Nel 2019, la polizia americana per i casi di immigrazione arrestò 21 Savage poiché il rapper, cittadino britannico, era rimasto negli Stati Uniti dal 2005 con un permesso di soggiorno temporaneo senza uscire dal Paese. Dopo un lungo periodo di assenza, 21 Savage è finalmente riuscito ad ottenere un permesso di soggiorno permanente per restare negli Stati Uniti. Durante questo periodo, non ha pubblicato alcun album da solista. Tuttavia, ora è tornato sulla scena musicale con il suo nuovo disco: “American Dream“.

Il significato di “American Dream”

Il suo terzo album da solista, “American Dream“, mostra un lato diverso di 21 Savage, più riflessivo e desideroso di esplorare i nodi cruciali del suo travagliato percorso di vita. Secondo Rolling Stones, l’album rappresenta “un disco libero, creato da un rapper che non cerca più conferme per giustificare il suo status nella scena musicale”.

“American Dream” diventa un film

Considerando le vicende personali del cantante, il titolo dell’album sembra essere una provocazione, poiché il sogno americano descritto da 21 Savage sembra più un incubo che un sogno. La sua storia così interessante e controversa ha ispirato la realizzazione di un film, intitolato: “American Dream: The 21 Savage Story“. Il film è stato diretto da Stephen Glover, Jamal Olori, Fam Udeorji e Luis Perez, con la sceneggiatura di Jamal Olori e Stephen Glover. Il ruolo del rapper sarà interpretato da Donald Glover, e le canzoni contenute nel nuovo album saranno la colonna sonora della pellicola. Recentemente è stato diffuso il trailer del film.

Riproduzione riservata © 2024 – NM