Home Lucarelli svela la verità su Ballando Con Le Stelle: le scuse di Mammucari sono false

Lucarelli svela la verità su Ballando Con Le Stelle: le scuse di Mammucari sono false

Teo Mammucari chiede scusa alla Lucarelli, ma lei nutre dubbi sulla sincerità

Dopo la discussione avuta in diretta, Teo Mammucari ha deciso di scusarsi con la Lucarelli. Tuttavia, la giurata di Ballando Con Le Stelle ha espresso dei dubbi sulla sincerità delle sue parole. Durante la sua ospitata a Da Noi A Ruota Libera, ha spiegato cosa la porta a dubitare delle intenzioni del conduttore.

Secondo la Lucarelli, Teo Mammucari ha chiesto scusa per il suo ego e non per un reale pentimento. Per lui, l’approvazione del pubblico è tutto ciò che conta nella vita. Ha capito che ieri sera ha commesso un errore, ma non nei confronti della Lucarelli, bensì nei confronti del pubblico. Non ha ottenuto l’applauso e il consenso che cercava. La Lucarelli ha sottolineato che a lui non importa minimamente di ciò che lei pensa. La sua unica preoccupazione è tornare ad essere simpatico al pubblico, ed è per questo che ha deciso di chiederle scusa. Tuttavia, secondo la Lucarelli, queste scuse erano solo un escamotage per riconquistare il favore del pubblico e non erano sincere. Non a caso, durante la sua ospitata da Mara, Teo Mammucari l’ha attaccata per venti minuti.

La Lucarelli ha quindi espresso dei dubbi sulla sincerità delle scuse di Teo Mammucari. Secondo lei, le sue parole erano dettate dalla testa e non dal cuore. Nonostante la sua richiesta di scusa, la Lucarelli non sembra convinta delle intenzioni del conduttore. Resta da vedere come si evolverà la situazione tra i due e se riusciranno a superare le divergenze avute in diretta.

Articolo originale: [Dopo la discussione avuta in diretta, Teo Mammucari ha chiesto scusa alla Lucarelli che però nutre qualche dubbio sulla sincerità del conduttore. Ospite a Da Noi A Ruota Libera, la giurata di Ballando Con Le Stelle ha spiegato cosa la porta a dubitare di quelle parole: “È il suo ego ad avermi chiesto scusa, non è stato Teo. Per lui conta solo una cosa: l’applauso del pubblico, il consenso del pubblico. Lui si sente rassicurato solo da quello nella vita. Ha capito che a un certo punto ieri sera ha sbagliato. Ma non ha sbagliato con me, ma col pubblico. Non ha avuto l’approvazione del pubblico. Di me non gliene può fregare di meno! Questo te lo garantisco! Lì ha capito che l’unico escamotage per tornare a essere simpatico era chiedermi scusa, ma lo ha fatto proprio contro voglia. Erano scuse con la testa non col cuore. Non a caso oggi da Mara mi ha attaccato per venti minuti”.]