Home Mondocane: Gang, amicizia e sopravvivenza a Taranto

Mondocane: Gang, amicizia e sopravvivenza a Taranto

Mondocane: Gang, amicizia e sopravvivenza a Taranto - ilvaporetto.com

“Mondocane”: il cast

Il film “Mondocane” vanta un cast di talento, tra cui spiccano Alessandro Borghi, Barbara Ronchi, Ludovica Nasti, Josafat Vagni, Dennis Protopapa, e Giuliano Soprano.

“Mondocane”: la trama

In un futuro prossimo, la città di Taranto si trasforma in un desolato scenario post-apocalittico, circondata da filo spinato a simboleggiare un avvertimento implicito di tenersi alla larga, rispettato anche dalle forze dell’ordine.

In questo luogo abbandonato, pochi abitanti lottano quotidianamente per la sopravvivenza, intrappolati in una vita di miseria e violenza. Emergono le Formiche, una gang criminale guidata dal carismatico Tescacalda, in costante rivalità con un altro gruppo locale per il controllo del territorio.

In questo contesto di desolazione e conflitto, due orfani tredicenni, Pietro e Christian, cresciuti insieme, sognano di entrare a far parte delle Formiche. Pietro, noto come Mondocane, supera le prove per unirsi alla gang, mentre Christian, soprannominato Pisciasotto, fallisce. Da questo momento, la loro amicizia inizia a vacillare, segnata da successi e fallimenti, aspirazioni e delusioni, in un mondo crudele e senza pietà.

“Mondocane”: qualche curiosità sul film

Il film “Mondocane” segna il debutto alla regia di Alessandro Celli. La produzione del film è durata sette settimane, con riprese effettuate a Roma e Taranto.

Il film ha ricevuto il prestigioso riconoscimento di partecipare alla 36ª edizione della Settimana Internazionale della Critica, un evento collaterale del rinomato Festival di Venezia nel 2021.

Riproduzione riservata ©2024 – PCTV