Home Revisione processo per Olindo e Rosa: nuove prove e speranza

Revisione processo per Olindo e Rosa: nuove prove e speranza

Revisione processo per Olindo e Rosa: nuove prove e speranza - ilvaporetto.com

Revisione del processo per Olindo Romano e Rosa Bazzi: Nuove prove presentate dai difensori

La vicenda della strage di Erba e le tre sentenze di condanna nei confronti di Olindo Romano e Rosa Bazzi sono state oggetto di un’intervista a “Crimini e Criminologia” su Cusano Italia TV, alla quale ha partecipato l’avvocato Fabio Schembri. Secondo uno dei legali dei coniugi, fino a poco tempo fa i giornalisti e le testate come Radio Cusano Campus e Cusano Italia TV che sollevavano dubbi sulla colpevolezza di Olindo e Rosa venivano criticati. Tuttavia, oggi il lavoro dei giornalisti che hanno sollevato dubbi sul verdetto deve essere riconosciuto. L’avvocato ha sottolineato che le richieste di revisione del processo sono state giudicate ammissibili, e il prossimo 1° marzo inizierà un nuovo processo pubblico per Olindo Romano e Rosa Bazzi. L’avvocato ha dichiarato: “Abbiamo nuove prove consistenti e rilevanti che andranno a impattare e destrutturare la sentenza di condanna.”

Le nuove prove e la revisione del processo

L’avvocato difensore ha sottolineato che la Corte d’Appello di Brescia ha ritenuto le prove presentate come potenzialmente nuove e in grado di intaccare la condanna. Inoltre, sono state messe in discussione una serie di verbali che supportano le tre vecchie prove, aprendo ipotesi di reato che potrebbero influenzare la sentenza di condanna. Dopo che la Corte d’Appello di Brescia ha emesso il decreto di citazione a giudizio, Olindo e Rosa non sono più condannati ma imputati, e l’avvocato Diego Soddu e l’avvocato Luisa Bordeaux hanno avuto modo di parlare con Rosa Bazzi. Quest’ultima ha espresso la sua felicità riguardo alla nuova possibilità di revisione del processo, affermando: “Sono molto felice. Sono consapevole dei rischi, ma finalmente si discuterà su tutte le perplessità legate alle vecchie prove. E’ una strada in salita che stiamo percorrendo da oltre 17 anni, ora siamo arrivati quasi in cima e vediamo quello che succederà.”

La prospettiva futura

L’avvocato ha chiarito che il nuovo processo potrebbe concludersi con la conferma della condanna o con l’assoluzione dei due imputati. Tuttavia, la revisione del processo offre finalmente l’opportunità di discutere tutte le perplessità legate alle vecchie prove. Dopo 17 anni di lotta, Olindo e Rosa vedono finalmente la possibilità di far luce su una vicenda che li ha visti coinvolti in modo così drammatico. La revisione del processo offre loro la speranza di un’esito diverso, e l’opportunità di far emergere la verità su una vicenda che ha segnato le loro vite per così tanto tempo.