Home Valentina Cenni e Stefano Bollani: Jazz, Matrimoni e Arte condivisa

Valentina Cenni e Stefano Bollani: Jazz, Matrimoni e Arte condivisa

Valentina Cenni e Stefano Bollani: Jazz, Matrimoni e Arte condivisa - ilvaporetto.com

Valentina Cenni e Stefano Bollani formano una coppia non solo nella vita, ma anche sullo schermo. Ogni sera, su Rai3, conducono la striscia di intrattenimento “Via dei Matti n°0”, un programma di venticinque minuti dedicato alla musica, agli ospiti, agli approfondimenti e alle performance al pianoforte, in cui Bollani si esibisce e canta insieme a Cenni. Secondo la critica musicale, Bollani è il pianista più talentuoso della scena jazz italiana. Sul fronte artistico, Valentina Cenni è un’attrice diplomata all’Accademia Nazionale d’arte drammatica e alla Royal Academy of Dance di Londra.

Matrimoni Plurimi: Dal Teatro Emilia Romagna alle Foreste Brasiliane

In una recente intervista al “Corriere della Sera”, la coppia ha rivelato di essersi sposata tre volte, ognuna delle quali con una cerimonia personalizzata, organizzata da amici diversi. Il primo matrimonio civile è avvenuto il 28 giugno 2018 in un teatro a Saludecio, un paesino dell’Emilia Romagna. Il secondo, celebrato da un’amica astrologa, si è svolto in un bosco vicino, mentre il terzo, in una foresta all’interno di Rio De Janeiro, è stato officiato da uno sciamano brasiliano.

Incontri Fortunati e Vita condivisa

In un’intervista pubblicata dal settimanale “Oggi”, la coppia ha rivelato di fare praticamente tutto insieme, prendendo ad esempio il caso del loro primo incontro, avvenuto in un bar di Fiumicino grazie all’intervento di Marisa Laurito. La coppia, che si definisce molto unita, ammette di non possedere un televisore in casa, nonostante conducano un programma televisivo. In merito a ciò, Valentina Cenni ha sottolineato l’importanza di utilizzare consapevolmente i mezzi di comunicazione, nonostante personalmente non possiedano una TV.

Influenze Artistiche e Vita congiunta

La coppia si trova spesso a condividere progetti artistici, influenzandosi reciprocamente. Bollani ammette che la coppia sperimenta un continuo scambio di informazioni, sottolineando di fidarsi del gusto artistico di Cenni. Dall’altra parte, Valentina Cenni sottolinea l’aspetto naturale della condivisione di progetti, evidenziando la capacità di entrambi di ritagliarsi spazi personali pur restando uniti nella vita e nell’arte. La commistione tra la relazione personale e l’attività artistica non è mai stata un problema per la coppia. Infine, Valentina Cenni sottolinea che il lavoro non è altro che il modo in cui la coppia si rapporta al mondo e si presenta agli altri.

“Arte e Vita Insieme”

La storia di Valentina Cenni e Stefano Bollani ci invita a riflettere sull’arte e sulla vita condivisa, evidenziando la possibilità di unire creatività e relazione in un equilibrio naturale e armonioso.