Home Amici 23, Emanuel Lo e Raimondo Todaro: il bilancio dei professori di canto e ballo, i segreti delle loro relazioni professionali e personali

Amici 23, Emanuel Lo e Raimondo Todaro: il bilancio dei professori di canto e ballo, i segreti delle loro relazioni professionali e personali

Amici 23, Emanuel Lo e Raimondo Todaro: il bilancio dei professori di canto e ballo, i segreti delle loro relazioni professionali e personali - ilvaporetto.com

Amici 23: Emanuel Lo e Raimondo Todaro Valutano l’Edizione Attuale

L’edizione attuale di Amici si avvicina alla sua fase cruciale: tra soli due mesi, infatti, prenderà il via il serale, il momento decisivo per i cantanti e ballerini che si stanno preparando per il grande show del sabato sera su Canale 5.

I professori di canto e ballo svolgono un ruolo fondamentale nell’accompagnare gli allievi in questo percorso, fatto di soddisfazioni e sfide. Emanuel Lo e Raimondo Todaro, intervistati da Tv Sorrisi e Canzoni, hanno espresso la loro soddisfazione per il percorso dei rispettivi allievi:

“Sono partito carico, anche se un po’ nostalgico per i vecchi allievi, ma ora sono super conquistato dai nuovi: è una classe potente che ti mette alla prova.” – ha dichiarato Emanuel.

Raimondo, a sua volta, ha espresso la sua felicità per i progressi dei suoi allievi: “Sono felicissimo, ci sono ragazzi che mi danno soddisfazione. All’inizio erano punti interrogativi, ho rischiato, ma stanno facendo tutti meglio di quanto mi aspettassi.”

Emanuel ha riflettuto sulle responsabilità di un insegnante di danza, sottolineando l’importanza di comprendere e rispettare ogni singolo allievo: “La responsabilità principale è capire il più possibile l’allievo che hai davanti e rispettarlo. Devi scoprire chi è, dargli gli strumenti perché lavori al meglio e stia bene. Un bravo insegnante è quello in grado di capire la persona, l’insegnante non bravo è quello egoriferito che tratta tutti allo stesso modo.”

Raimondo ha aggiunto: “Ne abbiamo tante, entri in un momento della vita dei ragazzi in cui sei fondamentale e puoi fare la differenza. L’insegnante deve imporsi, ma saper ascoltare. Cerco sempre di instaurare un legame profondo che va al di là della danza in sé. Ci credo fermamente.”

Lavorare con le Partner e i Rapporti all’Interno della Scuola

Entrambi gli insegnanti hanno avuto l’opportunità di lavorare a stretto contatto con le rispettive partner: Emanuel ha collaborato in diverse occasioni con Giorgia, mentre Raimondo lavora quotidianamente con Francesca Tocca all’interno di Amici. Riguardo a questo, entrambi hanno condiviso le loro esperienze:

“Con Giorgia ci siamo conosciuti quando ballavo e coreografavo per lei, poi ci siamo innamorati. Il bello è che ancora oggi riusciamo a tenere separati amore e impegni professionali: quando lavoriamo insieme ci trattiamo da colleghi, ci viene spontaneo.” – ha raccontato Emanuel.

Raimondo ha parlato della sua relazione con Francesca: “Da ragazzi anche Francesca e io non volevamo mescolare le cose. Per i primi tre anni siamo stati solo partner di danza. Ma è stato inevitabile innamorarsi. La fregatura quando unisci le due cose è che se si rompe una cosa si rompe anche l’altra. Se però riesci a lavorare con l’amore della tua vita è la cosa migliore in assoluto.”

Entrambi gli insegnanti hanno anche discusso del loro rapporto all’interno della scuola e degli scontri che hanno spesso davanti alle telecamere in merito ai rispettivi allievi. Emanuel ha sottolineato che stanno anche diventando amici: “Raimondo è una brava persona e sta diventando un amico. Nel lavoro abbiamo un po’ di contrasti, ma al difuori ci troviamo su altre cose. Ci accomuna la semplicità.”

Raimondo ha concluso: “È importante saper ascoltare e instaurare un legame profondo con i ragazzi, andando al di là della danza stessa.”

In questo modo, Emanuel Lo e Raimondo Todaro hanno condiviso le loro esperienze e riflessioni, offrendo uno sguardo approfondito sul loro ruolo di insegnanti e sulle dinamiche personali e professionali all’interno di Amici 23.