Home Concerto benefico a Roma per la Ginecologia Oncologica

Concerto benefico a Roma per la Ginecologia Oncologica

Concerto benefico a Roma per la Ginecologia Oncologica - ilvaporetto.com

“Note di luce quando la musica illumina”: il concerto benefico a Roma

Nella serata del 15 gennaio, presso la Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica Ennio Moricone, si è tenuta la nuova edizione di “Note di luce quando la musica illumina”. L’evento ha visto la partecipazione di numerosi ospiti del mondo della musica e della televisione, con la conduzione di Carlo Conti e Annalisa Manduca.

Il concerto, a sostegno del reparto di Ginecologia Oncologica del Policlinico, ha visto la partecipazione della Banda della Polizia di Stato, diretta dal Maestro Maurizio Billi, e dell’Accademia del Coro Nazionale di Santa Cecilia, diretta dal maestro Andrea Secchi. Durante la serata si sono esibiti i maestri del violino Giuseppe Gibboni e Olga Zakharova.

La serata solidale

La serata è stata aperta dalle soprane del quartetto Le Div4s e dal Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia con un omaggio a Ennio Morricone suonando “The Ecstasy of Gold”. Il cantautore Gigi D’Alessio ha eseguito “Non dirgli mai”, “Non mollare mai” e, a sorpresa, ha concluso con “Tu si ‘na cosa grande”.

La giovane e talentuosa Angelica Stuppia, finalista di The Voice Kids 2023, ha emozionato il pubblico con la sua interpretazione di “Hallelujah”.

Sul palco si è esibita anche l’attrice e cantante partenopea Serena Autieri con le canzoni “Over the Rainbow” e “Roma nun fa la stupida”. I maestri di violino Olga Zakharova e Giuseppe Gibboni hanno intrattenuto il pubblico con “Divertimento”. Il 22enne Giuseppe Gibboni ha concluso la sua performance con “La Campanella”.

In un momento toccante, l’attore Giuseppe Fiorello ha letto una lettera scritta dal prof. Scambia. Al Bano ha eseguito i brani: “Il mio concerto per te”, “Nel Sole” e a cappella “Felicità”. Il gran finale è stato eseguito da Renato Zero con il brano “Nei giardini che nessuno sa”.