Home Intrattenimento Confronto tra Balivo e Bortone negli ascolti del programma “Focus” e le critiche alla Rai

Confronto tra Balivo e Bortone negli ascolti del programma “Focus” e le critiche alla Rai

Non è un segreto che la Rai sia influenzata dalla politica e che a volte ci siano cambiamenti dettati da motivi diversi dal lavoro svolto. Un esempio emblematico è il caso di Serena Bortone, costretta a lasciare il pomeriggio di Rai Uno per fare spazio a Caterina Balivo. Dopo tre anni, il programma “Oggi è un altro giorno” è stato sostituito da “La volta buona”. Ma i numeri finora non sembrano favorevoli.

Prima di analizzare i numeri, che sono un indicatore importante per capire se un programma funziona o meno, facciamo alcune considerazioni. Serena Bortone, che ha preso il posto di Caterina Balivo, è riuscita in tre anni a incrementare la quota di ascolto del pomeriggio di Rai Uno dal 12% al 16%. Il programma è migliorato nel tempo, dimostrando che il pubblico affezionato è rimasto fedele e che altri telespettatori sono stati conquistati dai temi e dal linguaggio proposti.

In televisione, quando si registra un trend di crescita simile, la riconferma del programma è solitamente scontata. In questo caso, considerando anche il fatto che Serena Bortone avrebbe probabilmente mantenuto gli stessi numeri dell’anno precedente, se non addirittura migliorato, grazie al suo programma che spaziava dall’attualità all’intrattenimento e alla politica, la decisione di sostituirla sembra oscura. In realtà, sembra che la Bortone non fosse ben vista dai vertici di “TeleMeloni Rai”.

Ora Serena Bortone è stata spostata su Rai Tre, mentre Caterina Balivo ha preso il suo posto. Ma come sta andando il nuovo programma? Non molto bene. Attualmente, “La volta buona” si aggira intorno al 12-13% di share. Nemmeno l’effetto “sorpresa” che solitamente accompagna i nuovi programmi ha aiutato a incrementare gli ascolti.

Ecco nel dettaglio i numeri delle prime quattro puntate de “La volta buona”:

– Lunedì 13 settembre: 1.356.000 spettatori (11.7%) nella prima parte e 1.266.000 spettatori (13.1%) nella seconda;
– Martedì 13 settembre: 1.355.000 spettatori (12.2%) nella prima parte e 1.209.000 spettatori (13.1%) nella seconda;
– Mercoledì 13 settembre: 1.363.000 spettatori (11.8%) nella prima parte e 1.275.000 spettatori (13.2%) nella seconda;
– Giovedì 14 settembre: 1.227.000 spettatori (10.9%) nella prima parte e 1.123.000 spettatori (11.8%) nella seconda.

La stagione televisiva è appena iniziata e Caterina Balivo potrebbe apportare delle modifiche sperando di aumentare gli ascolti. D’altra parte, i numeri del debutto hanno confermato le previsioni di diversi analisti televisivi, ovvero un calo rispetto ai risultati ottenuti da Serena Bortone.

Forse Angelo Mellone, il nuovo direttore dell’intrattenimento Rai, dovrà rivedere i suoi obiettivi. Recentemente ha spiegato che con il cambio da Bortone a Balivo, la Rai puntava ad aumentare gli ascolti e la quota di mercato. Ora sembra che l’obiettivo sia salvare la situazione, anziché migliorare i risultati.

Segui Avvisatore su Instagram: @avvisatore.it