Home Fabio Rovazzi: dal web al cinema, una carriera in ascesa

Fabio Rovazzi: dal web al cinema, una carriera in ascesa

Fabio Rovazzi: dal web al cinema, una carriera in ascesa - ilvaporetto.com

Fabio Rovazzi: Una Festa Indimenticabile con gli Amici VIP

Fabio Rovazzi ha recentemente organizzato una festa memorabile nel locale di Cracco, con la partecipazione di numerosi amici VIP. La serata è stata caratterizzata da divertimento sfrenato, con una torta al cioccolato per il compleanno di Rovazzi e gli ospiti che intonavano “Tanti auguri”, seguiti da balli scatenati fino a notte fonda, il tutto documentato sui social. L’assenza di Fedez, con cui il cantante ha recentemente ristabilito un rapporto dopo una lite accesa qualche anno fa, non è passata inosservata.

La Carriera di Fabio Rovazzi: Dalle Origini sui Social al Successo Musicale e Cinematografico

Nato il 18 gennaio 1994, Fabio Rovazzi (all’anagrafe Fabio Piccolrovazzi) ha iniziato a farsi conoscere attraverso i suoi contenuti su Facebook, Instagram e soprattutto YouTube. Nel 2015 ha preso parte alla trasmissione “Sorci Verdi” di J-Ax e ha collaborato con Merk & Kremont e Fred De Palma in alcuni video musicali. Tuttavia, è stata la pubblicazione di “Andiamo a comandare”, realizzata in collaborazione con Danti, a portarlo alla ribalta.

La Crescita Artistica: Successi Musicali e Approdo al Cinema

Dopo il successo di “Andiamo a comandare”, la carriera di Fabio Rovazzi ha vissuto un’impennata. Il singolo è stato uno dei più venduti nel 2016. Nello stesso anno ha fatto un’apparizione nel video del brano “Vorrei ma non posto” di J-Ax e Fedez, e in “Che ne sanno i 2000” di Gabry Ponte. Successivamente, ha lanciato altri brani diventati tormentoni, come “Tutto molto interessante” e “Faccio quello che voglio” (con la partecipazione vocale di Al Bano, Emma Marrone e Nek, e la presenza nel video di Gianni Morandi, Carlo Cracco, Eros Ramazzotti, Fabio Volo, Rita Pavone, Massimo Boldi, Flavio Briatore, Roberto Pedicini e Diletta Leotta), e “La discoteca italiana”, con collaborazioni di spicco con nomi come Gianni Morandi, Lodeana Berté, Eros Ramazzotti e Orietta Berti. Rovazzi ha preso parte a diversi programmi televisivi ed è approdato al cinema, prima con il film “Il vegetale” di Gennaro Nunziante, e successivamente con “Con chi viaggi” e “Elf me”, entrambi prodotti da YouNuts!.