Home Giucas Casella: Mistéri e Confessioni di un Illusionista Poliedrico

Giucas Casella: Mistéri e Confessioni di un Illusionista Poliedrico

Giucas Casella: Mistéri e Confessioni di un Illusionista Poliedrico - Avvisatore.it

Con il suo stile frizzante e ironico, Giucas Casella ha di nuovo catturato l’attenzione del pubblico. Questa volta, ospite di “Robinson Pop Up”, uno speciale dal vivo prodotto da “Repubblica”. I riflettori si sono accesi sul teatro Eduardo de Filippo dell’Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini di Roma, dove il paragnosta siciliano si è esibito, lasciando tutti senza parole. Il presentatore della serata è stato niente meno che Saverio Raimondo, con il comico Stefano Rapone a far compagnia sul palco.

L’Incontro con l’Aldilà

Durante lo spettacolo, Stefano Rapone ha scherzosamente provocato Casella chiedendogli se fosse capace di contattare Silvio Berlusconi nell’aldilà. La risposta del paragnosta non poteva essere meno sorprendente: “Io ogni tanto ci parlo e sta benissimo”. Un momento di leggerezza che ha suscitato qualche sorriso smorzando l’atmosfera carica di mistero.

“Fa caldo dove sta lui? Com’è il clima? Perché forse è un dettaglio importante”, ha incalzato Stefano Rapone.

“Non gliel’ho chiesto veramente”, ha ribattuto l’illusionista 74enne.

Retroscena con Silvio Berlusconi

Ma non è stato solo di misticismo che si è parlato. Casella ha svelato un aneddoto su un viaggio in aereo che ha condiviso con l’ex presidente del consiglio Silvio Berlusconi. “Ho fatto un viaggio in aereo con lui – ha confidato – Avevo fatto ‘Fantastico’ con Enrico Montesano e mi ricordo che, in quell’occasione, mi ero messo uno spillone in gola per fare un esperimento a sorpresa.”

Confessioni Intime

E per chi pensasse che le rivelazioni fossero terminate, Giucas Casella ha stupito ulteriormente in un’intervista al “Corriere della Sera”, svelando dettagli intimi della propria vita amorosa e sessuale. Il paragnosta ha parlato apertamente dei suoi trascorsi da playboy e delle sue esperienze omosessuali giovanili.

Ho avuto un sacco di donne. Non le ipnotizzavo per sedurle. Mi inseguivano ovunque. C’era la fila. Ero bello, un bonazzo, e lo sono tuttora. Certo che ci stavo, ero libero. Da ragazzino ho avuto esperienze sessuali con uomini, è successo un paio di volte. La prima quando ero in collegio dai preti, ma a quella età è normale. Tra maschi ci mettevamo lì tutti insieme e… ognuno faceva per sé. Se sono andato anche oltre? Sessualmente è successo, però non mi sono mai innamorato.

Un’incredibile serie di confessioni che ha lasciato il pubblico a bocca aperta, rivelando un lato inaspettato della personalità di Giucas Casella.

Un Illusionista Poliedrico

Giucas Casella, tra misticismo, retroscena curiosi e confessioni ammalianti, non smette mai di stupire. Ma svelerà mai tutti i suoi segreti, o continuerà a celare spettacolarmente le sfaccettature più enigmatiche della propria vita?