Home Il dramma di Hiromi Rollin: isolata dalla vita di Alain Delon

Il dramma di Hiromi Rollin: isolata dalla vita di Alain Delon

Hiromi Rollin, la compagna e ex badante di Alain Delon, ha raccontato in un’intervista esclusiva a Chi l’angosciosa esperienza vissuta la scorsa estate, quando i figli dell’attore hanno preso la decisione di allontanarla dalla vita del padre. Un dramma che ha segnato profondamente la vita di Hiromi Rollin, ora desiderosa di rivedere l’uomo a cui ha dedicato anni di assistenza e amore.

La separazione forzata

Accuse di maltrattamenti e allontanamento

I figli di Alain Delon accusarono Hiromi Rollin di “circonvenzione di incapace, sequestro e maltrattamento di animale”, decidendo di cacciarla dalla casa dove si prendeva cura di Delon. Nel novembre successivo, durante una telefonata, l’attore chiese angosciato della sua compagna: “Senza di me morirà”. Un appello che evidenzia la profonda connessione tra i due.

Il giorno della trappola

Il 5 luglio 2023, una giornata fatale

Hiromi Rollin ha rivelato di essere caduta in una trappola il 5 luglio 2023. Dopo un controllo medico in Svizzera, decise di recuperare il cane tenuto dal figlio Alain-Fabien. Tuttavia, al suo ritorno, trovò poliziotti che le impedirono l’accesso e, in un momento di disperazione, fu portata via da un’ambulanza. Questo segnò l’inizio di una fase oscura, privata di tutto ciò che aveva costruito con Delon.

Accuse e denunce

Una vita rubata e una battaglia legale

Dopo l’allontanamento forzato, Hiromi Rollin presentò una denuncia per violenze, furto e diffamazione. I figli di Delon la definirono “dama di compagnia” e fecero sparire i suoi effetti personali. Una vita rubata, tra accuse infondate e un vuoto improvviso.

Il declino di Alain Delon

Malore e isolamento

Prima dell’allontanamento, Hiromi era l’unico sostegno per Alain Delon, che, dopo un doppio ictus nel 2019, la definì pubblicamente “la mia compagna”. Tuttavia, dopo la separazione forzata, l’attore si ritrova sempre più isolato e debole. Oggi, non cammina più, non esce, e il telefono risulta bloccato. Hiromi, ora abbandonata da tutti, sogna solo di rivedere Alain per ribadire il suo amore, anche solo per l’ultima volta.

L’amore che resta nonostante tutto

Il desiderio di rivederlo

Hiromi Rollin, nonostante la sua condizione di naufraga emotiva, conserva il desiderio di rivedere Alain Delon e ribadire il suo amore. A 66 anni, vive nell’attesa di quel momento, sperando che il tempo non le neghi l’occasione di condividere ancora un istante con l’uomo che le ha promesso di sposarla prima di morire.