Home Il successo di “Io capitano” di Matteo Garrone: Candidatura agli Oscar 2024 e Reazioni

Il successo di “Io capitano” di Matteo Garrone: Candidatura agli Oscar 2024 e Reazioni

Il successo di "Io capitano" di Matteo Garrone: Candidatura agli Oscar 2024 e Reazioni - ilvaporetto.com

Il cinema italiano festeggia la candidatura di Io capitano di Matteo Garrone agli Oscar 2024, nella cinquina per il miglior film internazionale. Dopo l’annuncio delle nomination dall’Academy, il regista romano ha espresso la sua soddisfazione e speranza che il film continui a raggiungere un pubblico sempre più ampio in tutto il mondo. La pellicola, premiata con il Leone d’argento alla regia a Venezia 80 e candidata ai Golden Globe, racconta la storia di Seydou, un migrante che porta alla luce una umanità e un’innocenza sorprendenti.

“Io capitano”: Il Viaggio del Film e Dove Vederlo

Nominato agli Oscar, Io capitano tornerà nelle sale dal 25 gennaio nelle città di Roma, Milano, Bologna, Firenze e Torino. Inoltre, dal 29 gennaio sarà trasmesso in prima visione su Sky Cinema Uno e in streaming su NOW. Questa è la prima nomination per un film italiano nella cinquina dopo È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino nel 2022.

Un’Accoglienza Straniera: La Gara per l’Oscar Miglior Film Internazionale

Tra i contendenti per il premio Oscar per il miglior film internazionale, il favorito di quest’anno è Perfect Days di Wim Wenders. Tuttavia, la concorrenza è agguerrita con opere come La zona d’interesse di Jonathan Glazer (Gran Bretagna), La società della neve di J.A. Bayona (Spagna) e The Teachers’ Lounge di Ilker Çatak (Germania).

Reazioni e Orgoglio nel Mondo del Cinema Italiano

Le congratulazioni e l’entusiasmo non si sono fatti attendere. Il Ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano ha definito la candidatura di Io capitano “un grande riconoscimento per tutto il cinema italiano” e ha lodato il film come “straordinario” e capace di raccontare una storia di coraggio e dignità.

Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema, ha sottolineato l’emozione e l’orgoglio per il risultato ottenuto, mentre Nicola Claudio, presidente di Rai Cinema, ha elogiato il film come testimonianza del nostro tempo, con una storia di umanità senza confini.

Anche il presidente dell’Anica, Francesco Rutelli, ha enfatizzato il traguardo significativo che riempie di orgoglio il cinema italiano, lodando la capacità del film di emozionare e coinvolgere il pubblico a livello globale.

Un’Attesa Carica di Emozioni

L’evento culminante, la cerimonia di premiazione degli Oscar, si terrà il 10 marzo al Dolby Theatre di Los Angeles. Lì si scoprirà se Io capitano riuscirà a conquistare il premio, portando a casa non solo il riconoscimento per il film stesso, ma anche onore e orgoglio per il cinema italiano.