Home Kate Middleton in riposo dopo un intervento chirurgico riuscito, nessuna fretta di tornare alle funzioni pubbliche

Kate Middleton in riposo dopo un intervento chirurgico riuscito, nessuna fretta di tornare alle funzioni pubbliche

Kate Middleton in riposo dopo un intervento chirurgico riuscito, nessuna fretta di tornare alle funzioni pubbliche - ilvaporetto.com

Kate Middleton si Sottopone a un Intervento Chirurgico

La Duchessa di Kate Middleton ha recentemente subito un intervento chirurgico all’addome presso la London Clinic, il quale, fortunatamente, è stato un successo. Tuttavia, la duchessa ora necessita di un periodo di riposo. Secondo una nota ufficiale, si prevede che rimarrà in ospedale per due settimane, dopodiché continuerà la convalescenza a casa. Si prevede che il periodo di stop possa protrarsi per diverse settimane.

Nessuna Data Certa per il Ritorno alle Attività Pubbliche

Nonostante le voci provenienti da Palazzo, non ci sono date certe per il ritorno di Kate alle attività pubbliche. Secondo una fonte ufficiale, “sulla base delle attuali raccomandazioni mediche, è improbabile che Kate ritorni alle funzioni pubbliche prima di Pasqua”. Inoltre, sembra che il Principe Carlo sia intenzionato a concedere alla nuora tutto il tempo necessario per ristabilirsi completamente. Secondo Robert Hardman, biografo del sovrano, “Nessuno vuole mettere pressione. Credo che non ci sia nessun altro preoccupato come lui, ad eccezione del principe William. Preoccupazione sì, ma non allarme: sarà senz’altro dell’opinione che la principessa debba tornare ai suoi doveri istituzionali solo quando si sentirà di farlo”.

Il Supporto della Famiglia Reale e la Normalizzazione della Salute Mentale

Secondo Hardman, “Il Principe Carlo è un grande sostenitore di Kate, pensa sia una risorsa fondamentale per la Corona. Credo che non ci sia nessun altro preoccupato come lui, ad eccezione del principe William. Preoccupazione sì, ma non allarme: sarà senz’altro dell’opinione che la principessa debba tornare ai suoi doveri istituzionali solo quando si sentirà di farlo”. Inoltre, Hardman sottolinea che “I media non devono alimentare false aspettative, come l’idea di rivederla a Pasqua”. Infine, Hardman fa notare che il re stesso si sottoporrà a un intervento alla prostata, il quale, insieme all’intervento di Kate, evidenzia il livello di dettagli forniti dai comunicati ufficiali, rappresentando una novità rispetto al passato. Hardman sottolinea anche che la normalizzazione del problema di salute del Principe Carlo può incentivare controlli e prevenzione, così come hanno fatto il Principe Harry e il Principe William parlando apertamente di salute mentale.