Home Libri, questo che hai a casa vale 50.000€: lo abbiamo proprio tutti

Libri, questo che hai a casa vale 50.000€: lo abbiamo proprio tutti

Libro raro

Il libro raro che viene venduto alla modica cifra di 50.000 euro - avvisatore.it

I collezionisti di tutto il mondo pagherebbero cifre inimmaginabili per ottenere un esemplare raro; questo libro ne è la prova concreta.

La pratica della lettura ha un valore inestimabile, penserebbero i lettori; così come un buon libro acquisisce un’importanza per chi ne trova uno spunto di vita. Tuttavia, in pochi pagherebbero cifre a 4 zeri per un singolo libro. Eppure nel mondo vi sono milioni di collezionisti il quale lo farebbero pur di avere tra le mani un pezzo storico, in edizione limitata, magari scritto da persone influenti.

Le versioni in condizioni perfette sono le più valutate, ma il valore degli oggetti da collezione non dipende solo dallo stato di conservazione. In questo caso, come del resto negli altri, unicità e particolarità giocano un ruolo fondamentale. Secondo alcune stime, un libro in particolare, potrebbe valere dai 40mila ai 50mila euro. Questo pezzo si presenta nella sua prima edizione di una saga che ha fatto la storia della lettura fantasy (diventando oltretutto un sucesso cinematografico plateale), ma la sua fama è dovuta anche alle stampe al suo interno che, a quanto pare, sono molto apprezzate dagli esperti del settore.

Il titolo del libro che vale 50.000 euro: potresti averlo nella libreria

Harry Potter
Harry Potter – avvisatore.it

Ebbene sì, la prima edizione di “Harry Potter e la Pietra Filosofale” con copertina rigida e numerazione 10987654321, pubblicata nel 1997, è diventata un autentico tesoro per i collezionisti, valutato oltre 50.000 euro. Questa edizione, caratterizzata da una copertina rigida e numerazione sequenziale, è estremamente rara e ricercata poichè ha segnato l’inizio della straordinaria saga letteraria di J.K. Rowling, conquistando da quel momento milioni di lettori in tutto il mondo. Uno dei segni distintivi è la firma dell’autrice J.K. Rowling, che appare come “Joanne Rowling” nella pagina del libro.

La sua rarità è dovuta al fatto che questa edizione è ormai introvabile, e i collezionisti sono disposti a pagare cifre considerevoli per possederne una copia. Nonostante la difficoltà, può capitare che una di queste si trovi ancora in qualche libreria impolverata, e un caso in particolare ne è la prova concreta. Una copia della prima edizione di “Harry Potter e la Pietra Filosofale”, infatti, è stata recentemente venduta a un’asta per la cifra notevole di 85.000 sterline. La fortunata scoperta è stata fatta da una famiglia britannica, che ha ritrovato casualmente il libro in cantina. Si tratta appunto di un esemplare della prima edizione del romanzo di J.K. Rowling, pubblicato da Bloomsbury nel 1997.

Insomma, ritrovare questa prima edizione tra i propri libri potrebbe non solo rappresentare un incredibile tesoro economico, ma anche un’autentica gemma nel mondo del collezionismo. Vale la pena dare un’occhiata no?