Home Quanto costa riparare uno Smartphone in Italia?

Quanto costa riparare uno Smartphone in Italia?

Secondo i dati di WeFix.it, il mercato italiano delle riparazioni per smartphone “fuori garanzia” ha superato i 250 milioni di euro nel 2023, con un valore medio delle riparazioni di circa 80 euro per dispositivo. Gli interventi più comuni riguardano la sostituzione degli schermi e delle batterie, spesso danneggiati da cadute accidentali o dall’usura.

Costi di riparazione per modello e regione

I modelli più costosi da riparare sono quelli Samsung, con un costo medio di circa 107 euro, mentre gli smartphone Huawei risultano più accessibili, con un costo medio di riparazione di circa 64 euro. Tuttavia, i costi possono variare notevolmente da regione a regione. Ad esempio, il costo medio per la sostituzione della batteria di un iPhone 12 può variare da 39 euro in Campania a 54 euro in Trentino Alto Adige.

Differenze regionali nei costi di riparazione

Il Trentino Alto Adige e la Valle d’Aosta sono le regioni dove le riparazioni tendono a essere più costose, mentre in Campania, Calabria e Sicilia i prezzi sono mediamente più bassi. Queste differenze non dipendono solo dal costo dei ricambi, ma sono influenzate da fattori esterni come il costo della vita, la densità di popolazione e la concorrenza tra i centri di assistenza.

La Fine dell’obsolescenza programmata

Nuova Legge Europea sulle Riparazioni

Una nuova Legge Europea sulle riparazioni, in fase di approvazione a Bruxelles, imporrà ai produttori di garantire il diritto alle riparazioni per chi acquista un nuovo dispositivo. Questa normativa dovrebbe favorire un ampliamento del mercato dei pezzi di ricambio per smartphone, contribuendo a ridurre l’impatto ambientale e promuovendo il riciclo. Si prevede che l’allungamento della vita degli smartphone possa anche avere benefici economici, con un aumento del mercato dei pezzi di ricambio del 148% rispetto al 2019.

Mantenere in vita gli smartphone attraverso le riparazioni non solo riduce l’impatto ambientale, ma può anche risultare conveniente dal punto di vista economico. Con l’implementazione di nuove normative a livello europeo, si prospetta un futuro in cui la riparazione degli smartphone diventerà non solo una pratica comune, ma anche un diritto garantito per i consumatori.