Home L’importanza di proteggere i più vulnerabili: l’opinione di Letizia Moratti

L’importanza di proteggere i più vulnerabili: l’opinione di Letizia Moratti

Il governo Meloni sta affrontando nuovamente il tema del Covid, che sembrava essersi allontanato dal dibattito pubblico. Tuttavia, non si parla solo dell’aumento dei contagi, ma anche della strategia da adottare. Il governo sembra propenso a evitare l’allarmismo e ad adottare un approccio responsabile. Inoltre, sono in corso movimenti che potrebbero portare a un cambio ai vertici del Consiglio Superiore di Sanità, dopo il recente cambio di direzione all’Istituto Superiore di Sanità.

L’ex sindaco di Milano e ex ministro Letizia Moratti, che è stata assessore regionale lombardo al Welfare durante l’emergenza pandemica, sottolinea l’importanza di proteggere i più vulnerabili. Questo dovrebbe essere il punto di riferimento per ogni decisione presa. Nonostante ci sia un aumento dei casi nelle città, fortunatamente la maggior parte di essi sono lievi. Questo è dovuto al fatto che la maggior parte degli italiani è vaccinata o ha già contratto il virus. Tuttavia, ci sono ancora persone a rischio, come gli anziani, i pazienti oncologici e gli immunodepressi.

La buona notizia è che ora abbiamo farmaci efficaci per trattare il Covid, a differenza del passato. Sono disponibili farmaci antivirali e anticorpi monoclonali. In Lombardia, è stata data la possibilità ai medici di medicina generale di prescriverli, al fine di evitare l’affollamento negli ospedali e di garantire interventi tempestivi. Più medici saranno autorizzati a prescrivere questi farmaci, meno probabilità ci saranno di un’ulteriore emergenza.

In conclusione, il governo Meloni sta affrontando nuovamente la questione del Covid, con un approccio responsabile e senza allarmismi. L’obiettivo principale è proteggere i più vulnerabili, mentre la buona notizia è che ora abbiamo farmaci efficaci per trattare il virus. È importante ampliare la platea dei medici che possono prescrivere questi farmaci al fine di evitare una nuova emergenza.

Segui Avvisatore su Instagram: @avvisatore.it