Home Madonna e Live Nation Rispondono alle Accuse di Ritardo a Brooklyn: “Ci Difenderemo con Forza”

Madonna e Live Nation Rispondono alle Accuse di Ritardo a Brooklyn: “Ci Difenderemo con Forza”

Madonna e Live Nation Rispondono alle Accuse di Ritardo a Brooklyn: "Ci Difenderemo con Forza" - avvisatore.it

Dopo la causa intentata da due fan per il ritardo nel concerto di Brooklyn, Madonna e Live Nation hanno rilasciato una dichiarazione difensiva, sottolineando le ragioni del ritardo e rispondendo alle accuse con fermezza.

Il Ritardo che ha Infuriato i Fan

Il concerto di Madonna a Brooklyn avrebbe dovuto iniziare alle 20.30, ma secondo i querelanti, la pop star è salita sul palco alle 22.30, creando disagi ai presenti.

Le Contestazioni dei Fan

Michael Fellows e Jonathan Hadden hanno denunciato il ritardo come una palese violazione contrattuale, affermando che li ha costretti a problemi di trasporto e lavoro.

La Difesa di Madonna e Live Nation

Madonna e Live Nation hanno attribuito il ritardo a un problema tecnico durante il soundcheck, e hanno dichiarato la loro ferma intenzione di difendersi dall’accusa.

L’episodio solleva la questione della responsabilità e della comunicazione tra artisti, organizzatori e fan, invitando a considerare le implicazioni di tali situazioni da diverse prospettive.