Home Intrattenimento Michael Gambon muore a 82 anni

attends 'Dad's Army' World Premiere on January 26, 2016 in London, United Kingdom.

Michael Gambon, l’attore irlandese noto per aver interpretato il ruolo di Albus Silente nella maggior parte dei film della saga di Harry Potter e quello di Philip Marlowe nella serie della BBC The Singing Detective, è morto all’età di 82 anni a causa di una polmonite.

La sua famiglia ha annunciato la notizia in un comunicato ufficiale, scrivendo: “Michael è morto pacificamente in ospedale con la moglie Anne e il figlio Fergus al suo capezzale”.

Gambon è nato a Dublino il 19 ottobre 1940 e ha avuto una lunga carriera come attore teatrale prima di approdare al cinema. Inizialmente ha lavorato per il National Theatre di Londra, sotto la direzione artistica di Laurence Olivier, interpretando numerosi ruoli in commedie di Alan Ayckbourn. Nel 1980 ha preso parte alla produzione di “Galileo” di John Dexter e negli anni successivi ha interpretato Re Lear, Otello e altri personaggi per il Royal National Theatre e la Royal Shakespeare Company. Ha fatto diverse apparizioni in televisione prima di ottenere ruoli importanti al cinema alla fine degli anni Ottanta.

Sul grande schermo, Gambon ha interpretato diversi ruoli iconici, come re Giorgio V in “Il discorso del re” (2010), Winston Churchill nella serie televisiva “Churchill’s Secret” (2015) e il presidente degli Stati Uniti Lyndon Johnson nel telefilm della HBO del 2002 “Path to War”, per il quale ha ottenuto una nomination agli Emmy. Ha ottenuto il ruolo di Albus Silente dopo la morte di Richard Harris, che aveva interpretato il preside di Hogwarts nei primi due film della serie, “Harry Potter e la pietra filosofale” e “Harry Potter e la camera dei segreti”.

Gambon ha portato il personaggio di Albus Silente alla vita con la sua interpretazione carismatica e affascinante. Ha dato al personaggio una profondità e una saggezza che lo hanno reso uno dei preferiti dai fan della saga di Harry Potter. La sua performance è stata acclamata dalla critica e ha contribuito a rendere la serie di film un successo internazionale.

Oltre al suo lavoro nel mondo del cinema e del teatro, Gambon era anche un appassionato di automobili da corsa. Era noto per la sua partecipazione a gare automobilistiche e per la sua collezione di auto d’epoca. Era un uomo di molte passioni e interessi, e la sua morte rappresenta una grande perdita per il mondo dello spettacolo.

La notizia della sua morte ha scosso il mondo del cinema e del teatro, con molti colleghi e fan che hanno espresso il loro cordoglio sui social media. Gambon era amato e rispettato per il suo talento e la sua dedizione alla sua arte. Lascia un’eredità duratura nel mondo dello spettacolo e sarà ricordato come uno dei grandi attori della sua generazione.

La sua famiglia ha chiesto privacy in questo momento difficile e ha ringraziato i fan per il loro sostegno. Michael Gambon sarà sempre ricordato come un talento straordinario e una persona meravigliosa. La sua morte lascia un vuoto nel cuore di tutti coloro che lo hanno conosciuto e amato.

Segui Avvisatore su Instagram: @avvisatore.it