Home Intrattenimento Morgan critica X Factor e Fedez: svela minacce di fuorionda

Morgan critica X Factor e Fedez: svela minacce di fuorionda

Morgan risponde alle accuse di Fedez

Il “caso” Morgan continua a tenere banco nella scena di X Factor. Dopo il Tapiro d’oro consegnato all’ex giudice, ieri sera Striscia La Notizia ha mandato in onda un nuovo filmato in cui ha intervistato Marco Castoldi per fare chiarezza sulla vicenda. Fedez, in risposta alle accuse di Morgan, ha spiegato che dietro la sua esclusione non ci sarebbero né lui né gli altri giudici, ma delle immagini mai trasmesse. E proprio su queste immagini, Castoldi ha voluto dire la sua.

Morgan svela la verità

“Ieri sera c’era la puntata di X Factor. Avevano minacciato di mandare i fuorionda e non c’erano, perché non esistono. Era un bluff per far sì che la gente guardasse la puntata. È uno stratagemma dei signori della televisione”, ha dichiarato Morgan. Successivamente, Morgan ha voluto rispondere anche alle accuse di Fedez: “Spero che la smetta di dire queste cavolate, perché non sono vere. Se ha delle prove, le porti. Può essere che sia un artista con molta fantasia e magari se le inventa anche”.

La registrazione del litigio con Ambra

Come sottolinea Novella2000, a cosa alludesse realmente Fedez, Morgan ha svelato ai microfoni di Striscia La Notizia: “Ci sarà la registrazione di quando ho mandato a care Ambra. Quello che noi diciamo prima del filmato che già circola deve essere stato un dialogo di questo tipo. Io le ho detto: ‘Tu mi hai detto che io ti faccio tristezza. Non si dice. Mi hai offeso’. E lei mi ha risposto: ‘Tu mi tratti così perché sono donna’. Allora io le ho detto: ‘Ma vai a fare in c…’. Lei dice che l’ho minacciata, ma ho solo detto che è stroa perché lei e Michielin mi hanno preso in giro”. Inoltre, Morgan ha anche dichiarato di avere una chat con Ambra e, con il suo consenso, vorrebbe renderla pubblica. Infine, Morgan ha concluso dicendo: “È meglio essere stato estromesso, perché non mi piaceva come stava andando la situazione. Mi hanno fatto un favore”.

Articolo originale: link