Home Intrattenimento Pasta Gate: Vittorio provoca Anita al Grande Fratello

Pasta Gate: Vittorio provoca Anita al Grande Fratello

Vittorio Menozzi sta creando tensione tra sé e Anita Olivieri e sta diventando uno dei miei concorrenti preferiti del Grande Fratello. Dopo averlo accusato di varie cose, l’argomento di discussione è ora la pasta.

Essendo giovane e facendo molto allenamento, Vittorio ha bisogno di mangiare abbondantemente e per questo motivo soffre delle restrizioni imposte dalla Casa:

Ieri sera ho mangiato solo mezzo piatto di lenticchie e una crepes sottile come un foglio A4. Quando mi ha chiesto quanta pasta mangerei, si è stupita.

Anita ha reagito in modo esagerato a questa affermazione sulla pasta, portando in causa suo fratello molte volte:

Mio fratello è come lui, identico. Non mangia 300 grammi di pasta solo per riempirsi lo stomaco, ma sarebbe in grado di farlo… Ragazzi, mio fratello è uguale. Ve lo giuro, fa la stessa cosa, quindi lo so.

Lui può tranquillamente andare a letto senza cena, non muore di fame e non prova nemmeno il dolore allo stomaco, lo fa solo per gola.

Ho un fratello identico. Sto solo cercando di darti un consiglio e tu ti sei anche arrabbiato… sono affari tuoi! Te l’ho detto, poi… uomo avvisato mezzo salvato.

Hai 23 anni, non ne hai 15 e sappi che è l’ultima volta che ti dico questa cosa perché te l’ho ripetuta 200 volte fuori da qui e non ne ho più voglia, basta. Lo dico per il tuo bene, non ho più voglia, non sono tua madre, non sono la tua babysitter…

Non dire che mangeresti 300 grammi di pasta, non è fame. Puoi tranquillamente andare a letto senza mangiare, sei uguale a mio fratello, lui potrebbe anche mangiare un chilo di pasta dopo aver cenato perché ne è capace, ma non significa che ha fame al punto di mangiare 300 grammi di pasta, quella non è fame, capito?

Segui Avvisatore su Instagram: @avvisatore.it