Home Povere Creature! La rinascita di Bella Baxter e la sua avventura attraverso il mondo, il film di Yorgos Lanthimos con Emma Stone

Povere Creature! La rinascita di Bella Baxter e la sua avventura attraverso il mondo, il film di Yorgos Lanthimos con Emma Stone

Povere Creature! La rinascita di Bella Baxter e la sua avventura attraverso il mondo, il film di Yorgos Lanthimos con Emma Stone - ilvaporetto.com

“Povere Creature!” di Yorgos Lanthimos: Il Film più Atteso del 2024 in Italia

Povere Creature!, già vincitore di due Golden Globe, è uno dei film più attesi del 2024 in Italia, nonostante sia stato rilasciato negli Stati Uniti nel 2023. Dopo aver ottenuto il Leone d’Oro all’80esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, il film del regista greco Yorgos Lanthimos debutterà nelle sale il 25 gennaio 2024.

Il film, diretto da Yorgos Lanthimos e prodotto da Emma Stone, racconta la straordinaria storia di Bella Baxter, interpretata da Emma Stone, una giovane donna riportata in vita dallo scienziato Dr. Godwin Baxter, interpretato da Willem Dafoe. Bella, desiderosa di apprendere e esplorare, fugge con Duncan Wedderburn, interpretato da Mark Ruffalo, in un’avventura travolgente attraverso i continenti, lottando per l’uguaglianza e l’emancipazione.

Una Storia Fantascientifica di Rinascita e Scoperta

Il film è un adattamento del romanzo di Alasdair Gray, una storia fantascientifica che ricorda una versione gotica di Frankestein. Bella, con il cervello di un neonato nel suo cranio, è una figura tanto singolare quanto complessa. Il suo sviluppo e apprendimento sono seguiti da Godwin e Max, interpretato da Rany Youssef, in un mondo isolato e surreale, popolato da creature ibride e bizzarre. La sua fuga con Duncan la porta a esplorare il mondo esterno, scoprendo la sessualità e l’emancipazione.

Un Viaggio di Rinascita e Scoperta

Il film esplora in modo dettagliato e senza timore il percorso di Bella verso la scoperta del piacere sessuale e la sua emancipazione, attraverso un viaggio che la porta a Lisbona e oltre. Emma Stone offre un’interpretazione sublime, incarnando il personaggio di Bella con straordinaria bravura e profondità. Il film esplora anche temi sociali e di genere, mettendo in luce la pressione e il controllo esercitati dagli uomini sulle donne.

Il regista Yorgos Lanthimos ha creato un mondo visivamente straordinario, ispirandosi all’espressionismo tedesco e al cinema muto, con l’uso di un obiettivo grandangolare estremo e una colonna sonora ipnotica. Il risultato è un film che esplora la crescita e la scoperta, sfidando il pubblico con tematiche scomode, ma trovando un equilibrio tra il fanciullesco e il profano.