Home Intrattenimento Renzo Arbore: L’immortalità sarebbe un desiderio, lidea di non esistere più è difficile da accettare

Renzo Arbore: L’immortalità sarebbe un desiderio, lidea di non esistere più è difficile da accettare

Renzo Arbore, 85 anni, racconta la sua vita in un’intervista al “Corriere della Sera”. Sin da bambino, cantava sotto i bombardamenti durante la guerra. Ha scoperto e lanciato molti personaggi famosi, come Roberto Benigni e Giorgio Bracardi. La sua vita amorosa è stata movimentata, con storie con Gabriella Ferri, Mariangela Melato e Mara Venier. Arbore ricorda il suo primo ingaggio in Rai e la sua carriera da autore di ventuno format, basati sull’arte dell’improvvisazione. Parla anche del suo rapporto con il denaro e del tempo che passa.