Home Ricordate Emilio Solfrizzi? E’ stato uno degli attori più amati oggi però campa così

Ricordate Emilio Solfrizzi? E’ stato uno degli attori più amati oggi però campa così

Emilio Solfrizzi in Sei forte Maestro nel 2000

Emilio Solfrizzi in Sei forte Maestro nel 2000 (credit: ANSA) - avvisatore.it

Dopo diverso tempo dalla sua uscita di scena dal piccolo schermo, in molti si chiedono che fine abbia fatto l’attore barese Emilio Solfrizzi.

Come dimenticarsi di lui, Emilio Solfrizzi, noto attore originario di Bari, che ha avuto una carriera ricca e variegata nel mondo dello spettacolo. Il comico ha ottenuto popolarità grazie a film e serie televisive come Sei forte maestro, Tutti pazzi per amore, Maschi contro femmine, e molti altri. In questi ruoli, ha sempre conservato le sue origini, affascinando il pubblico senza omettere la capacità di interpretare ruoli ben distanti tra loro.

La sua vena artistica uscì fuori molto presto, durante gli anni di scuola superiore, quando insieme all’amico Antonio Stornaiolo iniziò a coltivare la passione per la recitazione. Il duo Toti e Tata iniziò con rubriche radiofoniche per poi approdare a programmi televisivi locali come Filomena Coza Depurada, Il polpo, Television, e Melensa, trasmessi da Telenorba.

Nel 1998, il duo si sciolse. Emilio si trasferì a Roma e la sua carriera decollò con la partecipazione a film che lo renderanno famoso in tutto il paese. Come non citare Selvaggi, Fratelli Coltelli, L’amore rubato, School of mafia, Mi rifaccio vivo, Un matrimonio da favola, Speciale per me, e Bel tempo si spera. Tuttavia, negli ultimi 5 anni, l’attore ha mantenuto un profilo televisivo più basso, fino ad uscire completamente dalle scene. In realtà, il comico non si è allontanato definitivamente dai riflettori, ma ha solamente cambiato palco.

Emilio Solfrizzi oggi: la verità sulla sua carriera

Emilio Solfizzi a teatro
Emilio Solfrizzi oggi (credit: Instagram) – avvisatore.it

L’attore non ha scelto di abbandonare la televisione per concedersi del meritato riposo, ma come altri colleghi come lui, ha semplicemente deciso di dedicarsi al teatro, luogo indubbiamente meno caotico, ma altrettanto soddisfacente. In collaborazione con l’amico Antonio Stornaiolo, Emilio Solfrizzi ha portato in scena lo spettacolo Il cotto e il crudo, un ritorno sul palco insieme dopo circa 25 anni. Lo spettacolo, che include racconti dell’infanzia e canzoni tradizionali pugliesi, ha ottenuto notevole successo nei teatri di tutta Italia.

Inoltre, Solfrizzi si è esibito in L’anatra e l’arancia insieme all’attrice Carlotta Natoli, spettacolo proposto in tutta Italia. La trama si dimostra davvero intrigante: lo spettacolo si dipana come una partita a scacchi, con personaggi che si muovono con eleganza su una scacchiera complessa e piena di inganni. Lo spettacolo affascina fin da subito il pubblico, coinvolgendolo in un vortice di battute sagaci, apparentemente casuali ma attentamente studiate.

Sebbene sia meno visibile in ambito televisivo, la sua dedizione al mondo dello spettacolo persiste attraverso le sue performance teatrali, che peraltro registrano ad oggi numerosi sold-out.