Home Vittorio Feltri difende Selvaggia Lucarelli e critica l’opinione pubblica

Vittorio Feltri difende Selvaggia Lucarelli e critica l’opinione pubblica

Vittorio Feltri difende Selvaggia Lucarelli e critica l'opinione pubblica - ilvaporetto.com

Vittorio Feltri parla di Selvaggia Lucarelli e del caso di Giovanna Pedretti

Il giornalista Vittorio Feltri ha affrontato il tema di Selvaggia Lucarelli e il tragico evento legato al presunto suicidio di Giovanna Pedretti, la ristoratrice trovata morta nel fiume. Nel suo intervento, Feltri ha sottolineato l’importanza di valutare gli eventi in modo obiettivo e razionale, mettendo da parte le antipatie personali. Ha dichiarato: “Le antipatie personali possono offuscare le nostre capacità cognitive e per questo vanno messe da parte. Occorre analizzare i fatti con obiettività e razionalità. Ed è quello che io cerco di fare sempre.”

Il giornalista ha poi affrontato le critiche rivolte a Selvaggia Lucarelli, sottolineando che la giornalista è stata accusata di esporre individui sui social network senza scrupoli, mostrando una cattiveria che suscita preoccupazione. Tuttavia, Feltri ha difeso Lucarelli affermando che non si può attribuire a lei la colpa del presunto suicidio di Pedretti. Ha affermato: “Se qualcuno non regge tutto questo e si ammazza, la colpa non può essere attribuita a chi ha portato a galla un eventuale atto sconveniente, ingiusto, poco pulito, criticabile che la persona che si è suicidata ha compiuto.”

La difesa di Selvaggia Lucarelli

Feltri ha difeso Selvaggia Lucarelli, sottolineando che non si può considerare colpevole la giornalista per aver esposto un presunto inganno, affermando che ciò non costituisce un crimine. Ha dichiarato: “Lei non meritava il linciaggio dell’opinione pubblica che ora sta linciando Selvaggia per aver linciato Giovanna.” Inoltre, ha sottolineato che, indipendentemente dagli errori eventualmente commessi da Pedretti, non avrebbe dovuto essere oggetto di linciaggio da parte dell’opinione pubblica.

Feltri ha espresso la sua disapprovazione nei confronti dell’opinione pubblica, definendola un “mostro famelico” costantemente assetato di sangue. Ha sottolineato che, nonostante le critiche, lui non si preoccupa di ciò che viene detto su di lui. Questo intervento ha suscitato un dibattito intorno alla situazione e alla condotta dei media e dell’opinione pubblica nei confronti di personaggi pubblici.

La risposta di Selvaggia Lucarelli

In risposta alle critiche e alle polemiche, Selvaggia Lucarelli ha deciso di non confrontarsi con i giornalisti, spiegando la sua versione dei fatti. La giornalista ha espresso il suo punto di vista sulla vicenda, sottolineando la difficoltà di fronteggiare le critiche dell’opinione pubblica. La sua decisione di evitare i media ha sollevato interrogativi sulle dinamiche e sulle conseguenze dell’esposizione mediatica e delle critiche online.

La vicenda ha suscitato un acceso dibattito sul ruolo dei media e sull’etica giornalistica, portando alla luce la delicatezza delle dinamiche che coinvolgono personaggi pubblici e l’opinione pubblica. La discussione si è concentrata sulla responsabilità dei media e sull’impatto delle critiche online, aprendo un confronto su come affrontare tali situazioni nel contesto attuale.