Home Addio ferro da stiro, da domani metto i panni così e non stirerai più: trucco della nonna infallibile

Addio ferro da stiro, da domani metto i panni così e non stirerai più: trucco della nonna infallibile

Ferro da stiro - Avvisatore.it

Ferro da stiro - Fonte Corporate+ - Avvisatore.it

Ferro dire addio al ferro da stiro basta adottare le giuste strategie e il tutto dipende soprattutto da come si stendono i panni. Ecco come fare

La maggior parte di coloro che quotidianamente è alle prese con le faccende domestiche non ama stirare. Secondo un parere largamente condiviso, si tratta di un’attività alquanto noiosa soprattutto se i panni sulla sedia sono infiniti.

Di conseguenza è impossibile non avere in casa un ferro da stiro. Il suo antenato risale all’epoca della dinastia Han (206 a. C. -221 d.C.) ed era un recipiente di bronzo che doveva contenere braci incandescenti. I manici erano in legno per evitare delle scottature.

Solo nel 1737 Isaac Wilkinson ne ha costruito uno identico al nostro, ma il primo vero ferro da stiro in assoluto fu brevettato nel 1891. Rientra nella categoria degli elettrodomestici adatti a rimuovere le pieghe nel tessuto che derivano dal lavaggio e dall’asciugatura.

Si combinano insieme corrente elettrica, calore e acqua. Bisogna utilizzarlo con attenzione, poiché ci possono essere dei rischi come l’ustione e la folgorazione. Tuttavia la percentuale di probabilità può essere ridotta con cinque strategie utili per farne a meno.

Sbattere energicamente i panni e sfruttare le zone d’ombra

Prima di tutto bisogna sbattere i panni prima di stenderli in 1 minuto. L’azione deve essere energica se si tratta di tessuti spessi come jeans. Non fanno eccezione i panni fatti di lino e di cotone perché anche in questo caso ci sono molte pieghe.

Un altro consiglio utile da seguire è stendere i panni all’aperto, ma possibilmente all’ombra. Il motivo? I raggi solari li rendono più difficili da stirare. La soluzione possibile è, dunque, sfruttare l’aria calda al riparo dal sole. È anche importante appendere maglie, camicie, t-shirt e canottiere sulle grucce. È importante chiudere i bottoni per evitare che possano cadere al suolo. Le camicie dovranno pur essere stirate, ma così facendo l’atto della stiratura avverrà in minor tempo.

Come sistemare i panni per evitare ferro da stiro - Avvisatore.it
Come sistemare i panni per evitare ferro da stiro – Avvisatore.it

Usare bene le mollette e sfruttare il peso dei panni

Il quarto consiglio da seguire alla lettera sta nel posizionare bene le mollette. Infatti potrebbero lasciare dei segni che non si possono eliminare neanche con il ferro da stiro. Nel caso delle t-shirt le mollette devono essere messe nelle cuciture sotto le ascelle. In questo modo non rimane alcun tipo di segno.

Infine si devono appendere i pantaloni e le gonne dalla vita. Come accennato prima, si devono sbattere bene, mettere in forma le tasche e utilizzare 4 mollette per pantalone o gonna. Il peso sarà sufficiente per garantire un tessuto liscio.