Home Alba Parietti, la tragedia è successa troppo velocemente: “È morta per disgrazia” | Non hanno potuto salvarla

Alba Parietti, la tragedia è successa troppo velocemente: “È morta per disgrazia” | Non hanno potuto salvarla

Alba Parietti, la tragedia - Avvisatore.it

Alba Parietti - Avvisatore.it

Alba Parietti si è lasciata andare in uno sfogo su Instagram parlando di una tragedia che poteva essere evitata. Andiamo a scoprire tutti i dettagli della vicenda

Alba Parietti è una delle donne più famose e apprezzate del piccolo schermo. Ha una carriera degna di tutto rispetto, in quanto tuttora cavalca l’onda del successo.

Essendo un personaggio pubblico, tende a condividere la sua quotidianità su Instagram. Gli scatti artistici e quelli della vita di tutti i giorni ottengono sempre tantissimi like, chiaro segno che è amata anche nel mondo virtuale.

Di recente si è lasciata andare in un lungo commento pubblicando un post che non è passato inosservato. Non riguarda lei, bensì la defunta ristoratrice Giovanna Pedretti.

A tal proposito ha menzionato anche un noto volto nel mondo dello spettacolo italiano. Si tratta di una donna, famosa per avere il ruolo di giudice a Ballando con le stelle. Lei è Selvaggia Lucarelli.

Alba Parietti senza freni sulla morte della donna

Giovanna Pedretti era la titolare della pizzeria di Sant’Angelo Lodigiano che si è tolta la vita qualche giorno fa. Si dice che il tutto sarebbe avvenuto dopo una recensione sgradevole alla quale lei avrebbe risposto per le rime. La Lucarelli e il compagno hanno messo in dubbio parlando di fake con lo scopo di farsi pubblicità. La situazione è degenerata al punto tale da fare ricorso al suicidio.

Qualche giorno fa si è presentata a un evento a Milano martedì scorso per la presentazione del libro di Francesca Fialdini e Leonardo Mendolicchio. Un giornalista le ha fatto una domanda sulla proprietaria della pizzeria e lei ha deciso di non rispondere. È andata via infastidita sostenendo che non era il momento opportuno.

Giovanna Pedretti - Avvisatore.it
Giovanna Pedretti – Avvisatore.it

“Scarso controllo di ciò che viene pubblicato”

La Parietti ha voluto dire la sua: “Ritengo che il suicidio non possa essere attribuito in primis al post scritto dal fidanzato della Lucarelli, ma semmai dalle conseguenze e lo scarso controllo di ciò che viene poi pubblicato dal popolo del web e dagli odiatori sui social. Posso solo dire che mi ha molto impressionato la reazione della Lucarelli…Non spende una parola di dispiacere sulla povera donna…”.

Inoltre ha ricordato che la Lucarelli l’ha trascinata in tribunale per una causa che per lei risulta essere inutile. Nonostante tutto la ritiene una donna molto intelligente. La diretta interessata replicherà o preferirà restare in silenzio? A prescindere da tutto una cosa è certa: la tragedia poteva essere evitata con controlli più rigidi nel mondo del web.