Home Intrattenimento Alessandro Greco, licenziato senza appello: Senza spazio per lui

Alessandro Greco, licenziato senza appello: Senza spazio per lui

Alessandro Greco, uno dei conduttori più promettenti della televisione italiana, è stato cacciato via in malo modo. Nonostante fosse molto apprezzato dal pubblico, è improvvisamente scomparso dai radar. Ma qual è il motivo dietro questa decisione?

Alessandro Greco, grazie alla sua gentilezza e semplicità, si era conquistato il cuore di tutti. Si pensava che sarebbe diventato uno dei conduttori più quotati della nuova generazione in Rai. Dopo aver lavorato per trasmissioni minori, era riuscito ad arrivare in prima serata su Rai 2 con il popolare programma Furore.

Furore era un gioco in cui due squadre di personaggi famosi si sfidavano con karaoke, balletti e altre prove divertenti. Nonostante il successo del programma, non ha avuto molta visibilità successivamente. Tuttavia, gli ascolti record sono continuati per ben 5 anni consecutivi. Nonostante ciò, i dirigenti Rai non hanno considerato Greco per altre trasmissioni.

In una recente intervista, Greco ha raccontato cosa è successo: “Quello che mi è successo nel 1997 oggi sarebbe inattuabile. Un 25enne sconosciuto al grande pubblico in prima serata su Rai. Mi aspettavo un riconoscimento per quello che avevo portato in termini di ascolti e introiti. Vista la mia giovane età, si diceva: ‘Greco è l’investimento della Rai per il futuro’. Invece i nuovi dirigenti hanno deciso di non tenermi in considerazione”.

Attualmente, Greco conduce un programma su Rtl. Ha dichiarato: “Quando sei nato in un posto, non puoi evitare di voler tornarci. Resto un figlio della Rai, ma non ci sono preclusioni. Non escludo di cercare strade diverse se la situazione non cambia. Ho i risultati dalla mia parte, il pubblico si accorge di ogni mia partecipazione, di ogni mia ospitata, di ogni mio programma. Soprattutto, ho la forza di continuare a camminare ancora per molto tempo”.

In conclusione, Alessandro Greco, uno dei conduttori più promettenti della televisione italiana, è stato cacciato via in malo modo nonostante il suo successo e il suo seguito sui social. Nonostante ciò, Greco ha trovato un nuovo spazio su Rtl e non esclude di cercare nuove opportunità se la situazione non cambia. Resta un figlio della Rai, ma ha la coscienza a posto e la determinazione di continuare a camminare nel mondo dello spettacolo.

Segui Avvisatore su Instagram: @avvisatore.it