Home Bugo vs Lazza: lite sui social per citazioni nei testi rap

Bugo vs Lazza: lite sui social per citazioni nei testi rap

Bugo vs Lazza: lite sui social per citazioni nei testi rap - ilvaporetto.com

Bugo contro i rapper: la polemica con Lazza

Il cantante Bugo ha espresso il suo disappunto nei confronti di diversi rapper che lo hanno menzionato nei loro testi, tra cui Lazza. Bugo ha manifestato la sua reazione in merito a queste citazioni, sottolineando il suo dissenso riguardo all’utilizzo del suo nome da parte dei rapper.

Lo scontro verbale tra Bugo e Lazza su X

Bugo ha condiviso il suo sfogo su X, esprimendo la sua frustrazione riguardo alle citazioni dei rapper: “Arriva l’ennesimo rapper di ma che mi ci cita per acchiappare due views in più, come fecero Salmo, Fibra e Lazza. ‘Io non scappo come Bugo’, ‘Bugo di c…o’ e altre frasette da prima elementare. Min…a ma la mamma vi ha dato il latte o siete scemi proprio di natura?! Fate pure i fighetti adesso ma un giorno vi sveglierete sommersi nella vostra ma e rideremo noi. Ciuccialatte“.

Lazza, a sua volta, ha risposto a Bugo alzando ulteriormente i toni: “Mamma mia Bugo, che succede? Ma poi che insulto è ‘ciuccialatte’? Mangiatela un emozione ogni tanto“. Bugo ha replicato a Lazza, evidenziando in modo ironico l’uso della lingua: “Ue coda di paglia, ‘mangiatela un emozione’ (senza apostrofo mi raccomando) è perfetta come frasetta diario smemoranda, dai pensaci, hai un futuro“.

Il botta e risposta tra Bugo e Lazza

Lazza ha continuato la polemica con una frecciatina nei confronti di Bugo: “Ma tu veramente hai deciso di firmarti una figura di ma? Bugo, per me sei un artista emergente, di cosa dobbiamo parlare? È già tanto che qualcuno ha fatto la beneficenza di nominarti, altro che due click in più. Fai un sorriso che tra poco esplodi. La coda io ce l’ho ai concerti, cosa che ai tuoi non ho visto caro il mio Bugo“. Bugo ha risposto a Lazza, sottolineando la sua volontà di rimanere un artista emergente: “Io voglio essere per sempre un artista emergente per non diventare proprio come quelli come te che si sentono arrivati… E pensare che mi sei anche simpatico“. Lazza ha concluso il confronto con un’ultima osservazione: “*Certo, mo’ fai il paraco, dopo aver detto rapper di ma, scemi, fighetti, ecc. Improvvisamente ora sono simpatico. Fammi un favore va. Sì è vero mi sei sempre stato simpatico, però sei un rapper di ma. Dai, buona vita, ah dimenticavo, ti saluta Fedez“.