Home Canone Rai 2024, entro domani devi farlo o paghi una sassata: cambio enorme

Canone Rai 2024, entro domani devi farlo o paghi una sassata: cambio enorme

Canone Rai - Avvisatore.it

Canone Rai - Avvisatore.it

Non tutti sanno che mancano poche ore per fare una richiesta relativa al Canone Rai 2024. Ecco tutto quello che c’è da sapere per non pagare una bolletta salata

Purtroppo quando si parla di tasse non si può fare un sospiro di sollievo. Quelle che affliggono la maggior parte degli italiani riguardano il servizio pubblico e tra questi abbiamo il Canone Rai. Anche perché i canali della Mediaset non lo richiedono.

In realtà non tutti sanno che c’è una spiegazione logica dietro al pagamento di queste tasse. Servono per realizzare programmi di intrattenimento e di informazione che sono seguiti dalla stragrande maggioranza di persone. Sicuramente il più famoso è il Festival di Sanremo, l’evento canoro che ha riscosso per l’ennesima volta un grande successo.

Il Governo Renzi nel 2016 ha abbassato il tributo da 113 a 90 euro annui, da pagare in rate da 9 euro per 10 mesi con la bolletta. Si paga all’Erario, cioè all’Agenzia delle Entrate, perché si tratta di un’imposta e una parte di essa è incamerata dallo Stato.

Si dice che il Ministro Giorgetti voglia fare fuori dalla bolletta il Canone Rai dal 2024. Per il momento bisogna ancora rispettare il pagamento per stare in regola. C’è chi non sa di poter pagare meno o addirittura evitare di svuotare le tasche. Ecco cosa bisogna fare.

Ecco come fare per non pagare il Canone Rai 

Il Canone Rai è ben risaputo che può essere pagato attraverso la bolletta dell’energia elettrica (in 10 lati mensili, da gennaio a ottobre di ogni anno) o con uno scalo dalla pensione (solo se il reddito familiare non è superiore a 18.000 euro). Il pagamento può essere effettuato anche facendo la richiesta del modello F24 (in un’unica soluzione annuale, in due pagamenti semestrali o in 4 rate trimestrali).

In realtà c’è un modo per pagare di meno o addirittura non versare neanche 1 euro. Al momento la cifra è scesa da 90 a 70 euro, però il tempo a disposizione è terminato il 31 gennaio 2024. Se avete fatto tutto in anticipo, allora non avrete problemi.

Rai - Avvisatore.it
Rai – Avvisatore.it

Chi risulta esente dal pagamento

A prescindere da questa attenzione, c’è chi ne risulta esente. Nella categoria rientrano coloro che non hanno una televisione nella propria casa, i diplomatici, gli extracomunitari privi di cittadinanza, i militari e i pensionati che non riescono a superare un reddito preciso.

Se un pensionato va in una casa di riposo, ma l’abitazione risulta ancora intestata a lui, allora deve pagare. A tal proposito bisogna fare richiesta di un’esenzione con un invio telematico di documenti precisi all’Agenzia delle Entrate.