Home Cristina e Benedetta Parodi: una serata speciale con la mamma al salotto di Verissimo

Cristina e Benedetta Parodi: una serata speciale con la mamma al salotto di Verissimo

Per la prima volta assoluta in televisione, Cristina e Benedetta Parodi hanno portato con loro la loro adorata mamma nel salotto di Verissimo. Le tre donne si sono accomodate per raccontare episodi legati alla loro infanzia e adolescenza, creando un momento di intimità e condivisione. Tuttavia, mancava il fratello Roberto, il terzo figlio di Laura Casabassa, docente di Lettere classiche in pensione, che ha compiuto 60 anni lo scorso 5 luglio. Durante la trasmissione, Laura rivela con un sorriso: “Sono piemontese, ma potrei essere napoletana”.

Una Mamma Severa ma Simpatica

Le figlie, Cristina e Benedetta, ricordano la loro infanzia con affetto, descrivendo la mamma come severa ma anche molto simpatica. “In casa nostra si rideva sempre molto e si tendeva a sdrammatizzare anche i momenti no”, ricorda Benedetta. Cristina aggiunge: “Siamo cresciute con delle regole: sapevamo che dovevamo fare certe cose in un certo modo”. Le due donne ricordano anche il papà, Pietro, detto Tuccio, e la madre ironizza: “Lui era buono e io cattiva”, evidenziando le differenze nel loro approccio educativo.

Un Legame Indissolubile

Nonostante la severità, Laura si mostra innamorata dei suoi tre figli e ricorda con affetto anche quando ha conosciuto i rispettivi mariti di Cristina e Benedetta. Entrambe condividono aneddoti divertenti sulle prime impressioni dei loro compagni sulla mamma. Laura sottolinea il rapporto con i generi, rivelando: “Anche io sono estroversa… Sono piemontese, ma potrei essere napoletana, non so perché parli tanto con sconosciuti, sempre. Sono chiacchierona”.

Un Tributo alla Gioia di Vivere

Cristina e Benedetta ammirano la madre anche per la sua gioia di vivere e il suo spirito socievole, che Laura trasmette con naturalezza. La serata è stata un tributo alla famiglia e ai legami affettivi che li uniscono, lasciando trasparire un’intimità sincera e un affetto profondo tra le tre donne.