Home Gigliola Cinquetti racconta l’incontro mancato con i Rolling Stones e il presunto plagio dei Beatles

Gigliola Cinquetti racconta l’incontro mancato con i Rolling Stones e il presunto plagio dei Beatles

Gigliola Cinquetti racconta l'incontro mancato con i Rolling Stones e il presunto plagio dei Beatles - ilvaporetto.com

Gigliola Cinquetti rivela un episodio curioso con i Rolling Stones

La celebre cantante italiana Gigliola Cinquetti, vincitrice del Festival di Sanremo nel 1964 e dell’Eurovision Song Contest nello stesso anno, ha condiviso un aneddoto interessante riguardante i Rolling Stones. Durante un’intervista al Corriere della Sera, ha raccontato un incontro singolare con la famosa rock band.

Durante l’intervista con Candida Morvillo, Gigliola Cinquetti ha rivelato di aver rifiutato di scattare una foto alla leggendaria band britannica dei Rolling Stones. Ha spiegato: “Uno di loro posava cacciandosi le dita nel naso. Pensai che erano dei gran cafoni, che volevano fare i trasgressivi a mie spese e me ne andai”. Questo episodio ha evidenziato un incontro mancato con la band.

Diversamente dall’esperienza con i Rolling Stones, Gigliola Cinquetti ha condiviso un’esperienza positiva vissuta con i Beatles: “Li incrociavo sempre: nei vari Paesi, il loro tour precedeva sempre il mio. E Paul McCartney lo intervistai a Londra quando facevo la giornalista”. Questo ha mostrato un contrasto nelle interazioni della cantante con le due celebri band.

L’ipotesi di plagio contro i Beatles

In un’altra occasione, Gigliola Cinquetti aveva sollevato l’argomento della somiglianza tra “Yesterday” dei Beatles e “Non ho l’età”, sottolineando che la sua canzone era stata creata prima. Aveva dichiarato: “Hanno le stesse armonie, la stessa sequenza di accordi. Solo che Non ho l’età è nata ben prima di Yesterday… Una coincidenza?”. Questa discussione ha portato alla luce un’ipotesi di plagio contro i Beatles, sollevata dalla cantante.

“So per certo che i Beatles mi conoscevano. Paul McCartney l’ho pure incontrato per intervistarlo per la Rai. In quegli anni a Londra si ascoltavano le mie canzoni. I Beatles allora erano dei ragazzini e l’avevano sicuramente sentita. Plagio involontario?”, ha concluso Gigliola Cinquetti, suggerendo un’ipotesi di plagio involontario da parte dei Beatles.

Un ritorno a Sanremo per Gigliola Cinquetti

Nel 2023, Gigliola Cinquetti ha pubblicato il romanzo autobiografico “A volte si sogna” e sarà ospite del Festival di Sanremo 2024, dove interpreterà “Non ho l’età”, la canzone con cui ha vinto il festival sessant’anni fa. Durante un’intervista, la cantante ha anche parlato del suo rapporto con Luigi Tenco, citato nel suo libro, e delle critiche affrontate nel corso della sua carriera. Ha dichiarato: “Capii subito che la sua era una posizione ben precisa con la quale avrei dovuto fare i conti. Quello fu il mio impatto col mondo della musica e una sorta di prova del nove di un successo clamoroso: le critiche anche violente sono il rovescio della medaglia quando si arriva all’idolatria, anche quella senza senso”.

Riproduzione riservata © 2024 – NM