Home Lenzuola morbidissime senza ferro da stiro: il trucchetto degli hotel che non sospetteresti mai

Lenzuola morbidissime senza ferro da stiro: il trucchetto degli hotel che non sospetteresti mai

Lenzuola morbide senza stirarle

Lenzuola morbide - avvisatore.it

Sembra un obiettivo irraggiungibile, eppure esiste un modo per ottenere lenzuola morbide e distese senza ferro da stiro.

Non possiamo di certo negarlo, come tutte le cose, anche fare il bucato può diventare in un tal senso un arte. Questo accade quando, a suon di lavatrici su lavatrici, si è in qualche modo indotti a trovare un escamotage per rendere il processo di piegatura e stiratura più semplice; questo, senza incidere sul piacere di un indumento ben stirato e morbido al tatto.

Perché anche la sensazione, oltre che all’estetica, è importante. Differentemente da quanto accade per magliette e pantaloni, l’aspetto delle lenzuola passa talvolta in secondo piano, poiché per quanto siano poco belle da vedere, se queste risultano stropicciate non è poi un grosso problema. Per quanto riguarda la sensazione tattile però, non è raro che molte persone provino una sorta di fastidio (e addirittura disagio), in lenzuola che presentano grinze. Stirandole, infatti, si riducono le pieghe, contribuendo a una superficie più liscia e piacevole al tatto.

Ma non solo: durante il processo di stiratura, il calore può allentare le fibre del tessuto, consentendo loro di distendersi e rilassarsi. Questo può portare a una maggiore morbidezza, specialmente se le lenzuola sono fatte di materiali naturali come il cotone. Questi fattori, giocano un ruolo fondamentale nella percezione delle stesse.

Ma che fatica dover stirare costantemente le lenzuola, penseremo. In effetti questa pratica richiede diverso tempo, nonché una buona dose di impegno. Questo poiché non si conoscono i modi per semplificare il processo, se non eliminarlo totalmente senza rinunciare a lenzuola morbide e soffici al primo tocco.

Lenzuola morbide senza ferro da stiro: il trucco infallibile

Lenzuola piegate senza ferro da stiro
Lenzuola piegate senza ferro da stiro – avvisatore.it

Una delle regole preziose per ottenere lenzuola senza pieghe riguarda il carico della lavatrice. Questo momento rappresenta una fase cruciale, poiché determinerà buona parte del risultato. Innanzitutto, è bene partite sempre suddividendo per colore, ma soprattutto, per tessuto e genere: solo le camicie, solo i jeans o solo biancheria. In questo modo sarà possibile impostare il lavaggio delicato con un basso numero di centrifughe: niente più calzini aggrovigliati nelle lenzuola, per esempio.

Inoltre, utilizzate temperature moderate durante il lavaggio e l’asciugatura per evitare che il tessuto diventi ruvido, e non dimenticatevi di non sovraccaricare il cestello della lavatrice per permettere una distribuzione uniforme del detersivo e dell’ammorbidente.

Adesso, il momento di stendere. Un passaggio importante è quello di sbattere le lenzuola appena finito il lavaggio per eliminare eventuali pieghe. Asciugate le lenzuola all’aria aperta, tendendo bene i tessuti per mantenerli distesi. Se preferite, potete utilizzare l’amido per tessuti durante il lavaggio. Infine, piegate le lenzuola in maniera accurata e, eventualmente, dateci una passata veloce di ferro (se necessario). Il risultato? Lenzuola morbide e perfette in poco tempo.