Home Intrattenimento Lino Banfi: la moglie Lucia e la sua carriera misconosciuta

Lino Banfi: la moglie Lucia e la sua carriera misconosciuta

Lino Banfi, l’attore italiano famoso per i suoi ruoli comici, ha finalmente ottenuto la rivalutazione che merita dopo anni di essere stato considerato solo un attoruncolo. In una lunga intervista al Corriere, Banfi ha rivelato che un critico di sinistra gli aveva confidato di andare di nascosto a vedere i suoi film e di ridere fino alle lacrime. Tuttavia, il critico non aveva mai scritto nulla perché temeva di essere licenziato. Questo episodio ha confermato ciò che molti sospettavano da tempo: Banfi era molto di più di un semplice comico.

Lino Banfi, il cui vero nome è Pasquale Zagaria, ha dimostrato di essere un attore versatile, capace di interpretare sia ruoli comici che drammatici. Per anni, è stato noto per i suoi personaggi che sbirciavano dal buco della serratura o palpeggiavano le attrici, come Edwige Fenech e Nadia Cassini. Ma dietro questa immagine stereotipata del meridionale sporcaccione si nascondevano sfumature inedite. È stato solo dopo molti anni che il pubblico ha finalmente compreso che Banfi era un attore di talento.

Oggi, a 87 anni, Lino Banfi non ha più nulla da dimostrare. Ha avuto successo nonostante le difficoltà e le critiche iniziali. Ha avuto il piacere di incontrare grandi personalità dello spettacolo e della politica, come Totò, Franco e Ciccio, Federico Fellini, Paolo Villaggio, Alberto Sordi, Aldo Fabrizi, Aldo Moro, Bettino Craxi e Silvio Berlusconi. Ha anche mantenuto un ottimo rapporto con Papa Francesco.

Banfi ha sempre mantenuto il sorriso e la voglia di vivere nonostante le avversità. Ha affrontato la gavetta, alzandosi presto la mattina e lavorando fino a tardi, ma ha sempre dato il massimo e ha imparato qualcosa di nuovo. Il pubblico ha riconosciuto la sua umanità e fragilità fin dai suoi primi lavori a teatro e al cinema.

Oggi, finalmente, siamo riusciti a capire la forza e la tenerezza di Lino Banfi. Il fatto che parli con tanto amore della sua defunta moglie Lucia e dica che lei gli sta preparando un aldilà tranquillo e accogliente è la prova che finalmente abbiamo compreso la sua vera essenza. È una vergogna che ci sia voluto così tanto tempo per riconoscere il suo talento, ma siamo grati che sia ancora in vita e carico di energia. Non vediamo l’ora di vedere il film sulla sua vita, in cui potrà mostrare al pubblico tutte le sofferenze e i colpi di fortuna che ha affrontato.

Segui Avvisatore su Instagram: @avvisatore.it