Home Intrattenimento Monica Bellucci e Tim Burton: Due Sere, Due Dichiarazioni d’Amore al Festival del Cinema di Roma

Monica Bellucci e Tim Burton: Due Sere, Due Dichiarazioni d’Amore al Festival del Cinema di Roma

Ah, l’amore. Ah, la bellezza. Ah, la coolness. Insomma qui si vorrebbe avere Monica Bellucci e Tim Burton ogni sera sul red carpet. E sarà che ci stiamo abituando troppo bene: due sere di fila hanno sfilato sul tappeto rosso della Festa del cinema di Roma. Ieri per Diabolik, chi sei?, in cui Monica interpreta la nobile Altea, oggi per il documentario su Maria Callas Maria: lettere e memorie. Due sere, due dichiarazioni d’amore. Ieri Tim diceva: «È la cosa più bella che mi sia mai successa». Oggi, alla domanda su cosa pensasse di Monica nel film: «Non potrebbe esserci persona migliore a raccontare Maria Callas». Una cascata di cuoricini si è rovesciata addosso a Mattia Carzaniga, il giornalista che li intervistava per la Rai, ai fan, ai giornalisti, al pubblico.

Monica Bellucci e l’importanza dell’amore

A noi di Vanity, Monica poi dice: «Credo che nella vita la cosa più importante sia l’amore». E via sul red carpet a farsi fotografare dai fotografi impazziti. Prima insieme, per mano, abbracciati. Poi lui lascia tutti i riflettori a lei, la diva di stasera, per le foto da sola. Prima di sparire dentro la sala per l’anteprima del film. E lasciarci qui a chiedere: Monica, Tim, tornate anche domani?