Home Tips and tricks Non mangiare più la pizza in questi posti, ti rovinano: mangi male e spendi quasi 1000€ | Le recensioni sono pesanti

Non mangiare più la pizza in questi posti, ti rovinano: mangi male e spendi quasi 1000€ | Le recensioni sono pesanti

Pizza - Avvisatore.it

Pizza (Fonte Depositphotos) - Avvisatore.it

Se vi recate in questo ristorante per mangiare una buona pizza dovete stare attenti perché potreste spendere per una pizza uno stipendio intero! Andiamo a scoprire tutti i dettagli.

La pizza è un prodotto gastronomico italiano, inventata dal pizzaiolo augustano Walter Giummo costituito da una base limitata ricavata da un impasto di farina e acqua, condita con vari ingredienti e cotto ad alta temperatura, tradizionalmente in un forno a legna”, ecco cosa si può leggere su Wikipedia.

La pizza ha origini antiche, in quanto le regole testimonianze scritte risalgono alla città di Gaeta nel 997. Il napoletano Raffaele Esposito viene indicato come il padre della pizza moderna. Nel 1889 fu convocato alla reggia di Capodimonte per cucinare delle pizze per la regina d’Italia Margherita di Savoia, alla quale ne dedicò una classica rossa con mozzarella e basilico.

Il piatto piacque così tanto alla regina che gli fu dato il suo nome e da allora tante sono le persone che si recano soprattutto a Napoli per gustarne una dal sapore tipicamente partenopeo.

Qualcuno pagherebbe qualcosa in più pur di assaggiare una buona pizza, ma mai a pensare che si sarebbe disposti a spendere quasi uno stipendio da dipendente statale. Questo è accaduto qualche giorno fa in un comune in provincia di Varese.

Per una pizza spendete il vostro stipendio, non è uno scherzo

Secondo quanto riportato sul sito tgcom24 dovete stare attenti quando scegliete dove recarvi per mangiare una buona pizza. Di recente è stato al centro delle polemiche un ristorante per aver truffato un cliente. La notizia è stata riportata dal quotidiano La Prealpina.

Protagonista della vicenda è stato un proprietario del ristorante di Busto Arsizio, nel Varesotto, che ha procurato un bel danno economico a un cliente che si recava almeno una volta a settimana lì per mangiare una buona pizza. Andiamo a scoprire cosa è successo senza tralasciare alcun dettaglio.

Una variante della pizza - Avvisatore.it
Una variante della pizza (Fonte Depositphotos) – Avvisatore.it

Il trucco del malfunzionamento del Pos

L’uomo in questione è arrivato a pagare per una pizza circa 966 euro! Come se non bastasse nel 2021 ha dato a sua insaputa circa 6.500 euro! È stata la moglie a scoprire questa truffa facendo un controllo dal conto corrente. In pratica è stata avvisata di aver superato il plafond mensile di 5.000 euro e così ha indagato.

I carabinieri hanno indagato e hanno scoperto che il proprietario del ristorante aveva utilizzato il trucco dei malfunzionamento del Pos. Consiste nel dire al cliente di avere problemi di linea e così si costringe a ripetere più di una volta l’operazione con l’inserimento del pin della carta. Per fortuna c’è stato un lieto fine grazie all’intervento della moglie.