Home Lifestyle Kevin Spacey sul lastrico: la casa all’asta dopo le accuse di violenza sessuale

Kevin Spacey sul lastrico: la casa all’asta dopo le accuse di violenza sessuale

Kevin Spacey, un tempo uno degli attori più richiesti di Hollywood, si trova ora in una situazione economica disastrosa. A causa delle ingenti spese legali accumulate per difendersi dalle accuse di violenza sessuale negli USA e nel Regno Unito, l’attore è al verde. Nonostante sia stato assolto in tribunale, la sua carriera è stata gravemente danneggiata, con conseguente perdita di lavoro e guadagni.

La casa di baltimora all’asta

In una recente intervista con Piers Morgan, Spacey ha rivelato che la sua casa di Baltimora è stata messa all’asta perché non può permettersi di pagare le bollette. “Questa settimana, la mia casa sarà pignorata e venduta all’asta”, ha detto l’attore. Spacey ha spiegato che dovrà tornare a Baltimora per mettere tutte le sue cose in un deposito, non avendo un altro luogo dove andare.

Incertezza sul futuro abitativo

Quando gli è stato chiesto dove viva attualmente, Kevin Spacey ha risposto con incertezza: “Non sono esattamente sicuro di dove vivrò adesso”. L’attore ha vissuto a Baltimora dal 2012, da quando ha iniziato a girare la serie di successo House of Cards. Tuttavia, la sua situazione economica attuale lo costringe a cercare una nuova sistemazione.

I debiti legali

La causa principale della terribile situazione economica di Spacey sono i costi legali. Ha dichiarato: “Devo ancora saldare molte fatture legali che non sono stato in grado di pagare”. I debiti ammontano a “molti milioni”, conferma l’attore, evidenziando quanto le accuse e i processi legali abbiano avuto un impatto devastante sulle sue finanze.