Home Intrattenimento Omaggio personale di Trudeau a Matthew Perry: il motivo dietro questa scelta

Omaggio personale di Trudeau a Matthew Perry: il motivo dietro questa scelta

La morte di Matthew Perry commuove il Primo Ministro canadese

La morte di Matthew Perry ha toccato profondamente anche il Primo Ministro canadese Justin Trudeau. L’attore, scomparso all’età di 54 anni, ha ricevuto un commovente omaggio da parte del capo del governo, che ha voluto ricordare i momenti felici trascorsi insieme durante l’infanzia. Trudeau ha scritto su X (ex Twitter) in francese e inglese: “La morte di Matthew Perry è una triste e sconvolgente notizia. Non dimenticherò mai i nostri giochi nel cortile della scuola e so che le persone in tutto il mondo non dimenticheranno la gioia che hai portato loro. Grazie per tutte le risate, Matthew. Eri amato e ci mancherai”.

Un legame d’infanzia

È emerso che Justin Trudeau, 51 anni, ha conosciuto Matthew Perry durante la loro infanzia. La madre dell’attore, Suzanne Morrison, è stata per anni l’addetta stampa di Pierre Trudeau, padre del politico e ex Primo Ministro del Canada. Questo legame familiare ha creato un’amicizia tra i due che è durata nel tempo.

Un ricordo controverso

Nel 2017, Matthew Perry aveva raccontato un episodio controverso della loro infanzia. L’attore ha ammesso di aver picchiato il futuro Primo Ministro nel cortile della scuola insieme a un amico. Questo gesto, motivato dalla gelosia per le abilità sportive di Trudeau, è stato descritto da Perry come un momento di stupidità giovanile. Tuttavia, l’attore ha anche riconosciuto che questo episodio potrebbe aver contribuito a forgiare la determinazione di Trudeau nel diventare Primo Ministro.

Una risposta umoristica

Justin Trudeau ha risposto con umorismo al ricordo di Matthew Perry, dimostrando di conoscere i suoi classici. Il Primo Ministro ha proposto una rivincita all’attore, scrivendo su Twitter: “Ci ho pensato e sapete una cosa? Chi non ha mai voluto prendere a pugni Chandler? Che ne dite di una rivincita @MatthewPerry?”. Perry ha risposto con ironia, declinando l’offerta di una rivincita a causa dell’esercito di Trudeau: “Penso che declinerò l’offerta di una rivincita, mio buon uomo (visto l’esercito che hai a disposizione)”.