Home Lifestyle Sostenibilità Vince in Italia: 79% degli Italiani Dice Sì

Sostenibilità Vince in Italia: 79% degli Italiani Dice Sì

Rear view of a handsome man, on the way to work, riding bicycle beside the modern office building. The man is casually dressed and wears eyeglasses and carries black briefcase hung on shoulder. Blurred motion, copy space has been left.

L’interesse per la sostenibilità in Italia è in notevole crescita: il 79% della popolazione, corrispondente a 39,5 milioni di persone, si dichiara appassionato di temi sostenibili. Questa percentuale segna un incremento del 6% rispetto al 2022 e del 36% rispetto al 2015. La fascia più coinvolta comprende i giovani della Gen Z, i professionisti, le donne, i laureati e gli studenti. Nonostante ciò, persiste una porzione del 21% della popolazione che si mostra disinteressata, con un picco del 24% a Roma. Mentre una larga maggioranza (68%) degli italiani ritiene la sostenibilità un argomento di rilievo, c’è un 27% che la considera una mera tendenza passeggera, con i milanesi che mostrano il maggiore scetticismo (29%). Riguardo alle imprese sostenibili, quasi la metà degli italiani (49%) le vede come strategie di marketing, ma un altro 46% le percepisce come un impegno autentico verso il futuro del pianeta. I giovani della Gen Z risultano i più scettici, con il 54% che condivide questo punto di vista. Questi dati emergono dal 9° Osservatorio Nazionale sullo stile di vita Sostenibile, una ricerca promossa da LifeGate e Eumetra MR, che ha coinvolto 1.100 cittadini italiani e ha ricevuto il patrocinio di varie istituzioni​