Home Intrattenimento Rottweiler precipitato dal terzo piano: la padrona a La vita in diretta

Rottweiler precipitato dal terzo piano: la padrona a La vita in diretta

Lunedì 30 ottobre, il caso del cane precipitato dal terzo piano di un palazzo a Roma è stato discusso a “La vita in diretta”. Il rottweiler di 11 mesi di nome Codi è caduto da un’altezza di 13 metri, colpendo una donna incinta che è rimasta ferita. Secondo il compagno della proprietaria del cane, Codi non è caduto addosso alla donna, ma è finito direttamente sull’asfalto. La dinamica dell’incidente è ancora al vaglio degli inquirenti.

Il compagno della proprietaria del cane smentisce la dinamica dell’incidente

Il compagno di Emilia Pawlak, proprietaria di Codi, ha dichiarato che il cane non è caduto addosso alla donna incinta, ma è finito direttamente sull’asfalto. Secondo lui, il leggero trauma riportato dalla donna non è compatibile con un cane di 50 chili che cade da un’altezza di 13 metri. Inoltre, ha sottolineato che le foto scattate mostrano una distanza di tre o quattro metri tra il cane e la donna. Il compagno ha affermato che Codi è morto poco dopo l’incidente e che la sua morte ha causato un dolore indescrivibile.

La testimonianza della proprietaria del cane

Emilia Pawlak, proprietaria di Codi, ha raccontato che erano appena tornati da una passeggiata quando l’incidente è avvenuto. Mentre era in bagno, ha sentito una voce straziante che urlava il suo nome e si è affacciata al balcone per vedere cosa stesse succedendo. Ha visto Codi a terra e la donna ferita poco dopo. Ha spiegato che il cane è caduto dopo aver sbattuto contro una fioriera e ha rimbalzato in mezzo alla strada. Emilia ha cercato di contattare la donna ferita, ma non ha ricevuto risposta.

Nuovi dettagli sull’incidente del cane precipitato a Roma

La proprietaria del cane ha fornito nuovi dettagli sull’incidente, sostenendo che il cane non è caduto addosso alla donna incinta, ma è finito direttamente sull’asfalto. La dinamica dell’incidente è ancora oggetto di indagine da parte delle autorità competenti.