Home Zuleyha in pericolo: Abdulkadir ricatta Betul!

Zuleyha in pericolo: Abdulkadir ricatta Betul!

Zuleyha in pericolo: Abdulkadir ricatta Betul! - ilvaporetto.com

Nuovo pericolo in arrivo per Zuleyha Altun Yaman (Hilal Altinbilek) nelle prossime puntate italiane di Terra Amara

Le prossime puntate di Terra Amara porteranno un nuovo pericolo per Zuleyha Altun Yaman. A causa degli intrighi di Abdülkadir Keskin (Erkan Bektaş), la nostra protagonista rischierà di essere arrestata per l’omicidio di Umit Kahraman (Hande Soral). Una situazione complicata che si risolverà grazie all’intervento di Hakan Gümüşoğlu (Ibrahim Celikkol).

Terra Amara, news: il piano di Abdulkadir ha inizio

La storyline inizierà a delinearsi nel momento in cui Abdülkadir capirà che, non potendo più contare su Hakan per la vendetta ai danni di Demir e della sua famiglia, deciderà di portare avanti un piano in completa autonomia. Telefonerà in forma anonima a Iskender, il padre di Ümit, svelandogli che la figlia non è morta in un incidente stradale ma che è stata assassinata.

Addolorato per la notizia ricevuta, Iskender si presenterà a Cukurova e chiederà al procuratore il permesso di far riesumare il cadavere di Ümit per eseguire una nuova autopsia. Il medico forense dimostrerà che Ümit Kahraman è stata assassinata con un colpo di pistola sparato in pieno petto.

Terra Amara, trame: Abdülkadir ricatta Betul!

In questa faccenda, ovviamente, si inserirà presto Betul Arcan (Ilayda Çevik). Non sapendo che Abdülkadir tiene nascosta nella cassaforte della sua officina la pistola con cui Zuleyha ha sparato a Ümit, la figlia di Şermin confesserà proprio all’uomo di aver sentito la Altun mentre confessava di aver assassinato la dottoressa.

Dato che Betul ammetterà di non poter denunciare Zuleyha senza alcuna prova, Abdulkadir forzerà nuovamente gli eventi, dando ordine allo scagnozzo Bedir di consegnare anonimamente l’arma, alla quale allegheranno un bigliettino dove ci sarà scritto che le impronte digitali nella stessa appartengono a Zuleyha.

Terra Amara, spoiler: Zuleyha rischia di finire in carcere ma…

Abdülkadir comincerà quindi a ricattare Betul e, minacciando di farle del male, la obbligherà a presentarsi nello studio del procuratore per denunciare Zuleyha. Nonostante cercherà di tergiversare sulla questione, alla fine Betul si troverà costretta ad eseguire l’ordine dell’imprenditore. Tuttavia, una scoperta dello stesso procuratore rimetterà in gioco tutto quanto.

Sulla pistola, infatti, non ci sarà alcuna impronta digitale, ragione per cui Zuleyha non potrà essere accusata e, per non inimicarsela inutilmente, Betul dirà al procuratore che probabilmente è stato Demir a uccidere Ümit, dato che l’arma gli apparteneva.

Tale serie di eventi metterà ancora una volta Hakan e Abdulkadir su due fronti opposti, soprattutto quando Hakan confesserà al suo “alleato” che è stato proprio lui a ripulire la pistola per salvare Zuleyha da un arresto certo. Seguici su Instagram.