Home People Paolo Bonolis a BSMT di Gianluca Gazzoli: riflessioni sulla tv, la felicità e il divorzio

Paolo Bonolis a BSMT di Gianluca Gazzoli: riflessioni sulla tv, la felicità e il divorzio

Paolo Bonolis è stato ospite del podcast BSMT di Gianluca Gazzoli, dove ha parlato della sua vasta carriera televisiva e del suo personale Sanremo. Tra i temi trattati, ha affrontato anche quello della felicità e delle sue zone d’ombra, toccando argomenti personali e delicati, come il recente divorzio dalla moglie Sonia Bruganelli. “Perché devi pretendere cose che una persona non può più darti?”, ha sottolineato Bonolis, rivelando le sue riflessioni sul loro addio.

Il divorzio da sonia bruganelli

In occasione del suo 63° compleanno, oggi 14 giugno, il famoso conduttore ha affrontato pubblicamente il tema della separazione dalla produttrice Sonia Bruganelli, con cui ha condiviso 25 anni di vita, di cui 21 come marito e moglie. Sonia, ora molto vicina al danzatore professionista 40enne di Ballando con le Stelle, Angelo Madonia, ha annunciato la separazione con Bonolis la scorsa estate. La coppia, genitori di tre figli, ha sempre mostrato un forte legame, nonostante la fine della loro relazione.

Un addio doloroso ma rispettoso

Durante il podcast, Bonolis ha parlato del doloroso argomento del divorzio. Nonostante la separazione, ha espresso un profondo affetto e stima per Sonia, spiegando: “Il divorzio non è figlio del lavoro, è figlio di altre cose, di cambiamenti interiori delle persone che vanno rispettati”. Ha evidenziato come sia fondamentale accettare le trasformazioni personali e rispettare i nuovi bisogni e desideri che emergono col tempo.

Riflessioni sulla luce e l’ombra della vita

Il conduttore ha condiviso la sua filosofia di vita, sottolineando che è importante accogliere le cose che una persona può dare e non pretendere ciò che non può o non vuole più offrire. Ha affermato: “Ogni cosa è fatta di luce e ombra: se guardi la luce la cosa passa, se guardi l’ombra ti immalinconisci. La realtà la gestisci per quello che è: ti godi ciò che è stato e accetti ciò che è diventato”. Concludendo in maniera lapidaria ed efficace, Bonolis ha detto: “Preferisco che una cosa finisca invece che diventi bugiarda”.

Un compleanno di riflessioni

Oggi, mentre festeggia il suo 63° compleanno, Paolo Bonolis riflette sulla sua vita, la carriera e le relazioni. Il suo discorso al podcast BSMT di Gianluca Gazzoli offre uno spaccato autentico e sincero del suo percorso, mostrando come affronta i cambiamenti e le sfide con una filosofia di accettazione e rispetto per se stesso e gli altri.